13° Italian International di Badminton, dal 10 al 13 a Ostia

13° Italian International di Badminton, dal 10 al 13 a Ostia
Badminton, Italian International,

Greco, Maddaloni e Ruiz in occasione della conferenza stampa di presentazione degli Italian International

Scattano domani 10 dicembre ad Ostia, al PalaFijlkam, i 13° Italian International di Badminton. “Numeri da record anche per questa edizione: 37 nazioni partecipanti e 294 atleti confermano gli Italian International come uno dei tornei più prestigiosi al mondo. L’esperienza maturata negli anni e le sinergie messe in campo tra i principali protagonisti del mondo dello sport (Federazioni Sportive, Corpi Militari, Università e Scuole) assicureranno la riuscita della manifestazione. Noi crediamo che in un periodo di crisi come questo, la forza dello sport sia quella di fare sistema a sostegno dei grandi eventi che possano essere di rilancio dell’economia del nostro paese”, ha dichiarato il Presidente Federale Alberto Miglietta in occasione della presentazione che si è tenuta in modo ufficiale qualche giorno fa a Roma, alla presenza del presidente del CONI Malagò e diversi altri presidenti di Federazioni.
Nell’occasione Malagò ha avuto modo di dichiarare: “Il badminton è riuscito a riunirci tutti qui, organizzando con grande impegno un evento internazionale ed è questa la strada da seguire: dobbiamo aiutare i nostri atleti, permettendogli di disputare competizioni di alto livello in casa nostra”.
Tra gli atleti in gara lo spagnolo Pablo Abian (85° nel ranking) e la nuova stella nascente del badminton iberico Carolina Marin (18° nel ranking), cresciuta sportivamente da Arturo Ruiz che da settembre si è trasferito a Milano a capo della Nazionale Italiana in qualità di DT ed Allenatore.
Presente anche il finlandese Ville Lang, l’atleta europeo più alto nella classifica mondiale (37°). Importante anche la presenza di atleti  provenienti dal Continente Asiatico tra cui Sri Lanka, Macao ed in particolare Malesia ed Indonesia, che vantano il primato dei maggiori talenti, a cui si aggiungono i giocatori di altissimo livello provenienti da alcuni tra i Paesi più forti d’Europa (Danimarca, Germania, Inghilterra, Polonia, Russia).
Gli Azzurri Giovanni Greco e Rosario Maddaloni, freschi delle medaglie vinte nei tornei Internazionali recentemente disputati (Oro in Porto Rico e Uganda, Argento in Suriname e Bronzo in Brasile, Guatemala, Messico e Suriname) rappresenteranno la Squadra Azzurra insieme a Marco Mondavio, Pirmin Klotzner, Claudia Gruber, Karin Maran.

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.