Coppa del Mondo Canoa Slalom a La Seu d’Urgell

Venerdì qualifiche per tutte le categorie, sabato semifinali e finali per K1 maschile e C1 maschile e femminile, domenica semifinali e finali per K1 femminile e C2.

Coppa del Mondo Canoa Slalom a La Seu d’Urgell

E’ tutto pronto a La Seu d’Urgell, in Spagna, per la seconda prova di coppa del mondo di canoa slalom dopo l’esaltante weekend di Ivrea dove il trofeo iridato ha preso il via la settimana scorsa.  E anche nel canale spagnolo che ospitò i giochi olimpici di Barcellona 92 l’Italia, d’oro e d’argento a Ivrea nel K1 maschile con Giovanni De Gennaro e Daniele Molmenti, non starà a guardare. 

Giovanni De Gennaro e Stefanie Horn, i due azzurri che ci rappresenteranno ai giochi olimpici di Rio 2016 nel K1 maschile e K1 femminile, non saranno in gara visto che per loro quella in corso è settimana di scarico, dopo l’intenso periodo di allenamento in Brasile dal quale sono rientrati mercoledì scorso e l’impegnativo weekend di Ivrea (oro per De Gennaro, finale conquistata per Stefanie Horn). Proprio per questo continueranno ad allenarsi ma in Italia, tra Brescia e Ivrea, prima di ripartire per Rio tra pochi giorni. Tutti presenti invece, e con tanta voglia di tornare a far bene, i restanti componenti della formazione azzurra a partire dal campione olimpico di Londra 2012 Daniele Molmenti (Forestale) che assieme al portacolori della Marina Militare Andrea Romeo rappresenterà il nostro paese nel K1 maschile: 

“Mi sento più a casa qui (nel 2011 ha vinto l’oro ai Campionati Europei, ndr) che nel canale nuovo di Ivrea – spiega Daniele Molmenti – le sensazioni sono ottime. Mi sono allenato bene e nonostante il problema ai gomiti che esce sempre nel canale spagnolo per l’acqua bassa nelle zone di risalita, voglio divertirmi come ho fatto ad Ivrea. Questo è il mio obiettivo per la stagione, finalmente posso godermi le gare e questo sport senza la pressione del risultato. Quello che arriva arriva: lo prendo come un plus per la mia carriera”.

Italia in acqua anche nelle altre categorie con l’intento, da parte degli azzurri fuori dal podio a Ivrea, di migliorare ulteriormente rispetto alla prima prova del cammino iridato. Nel C1 maschile spazio a Roberto Colazingari (Forestale, in foto by ICF), quinto in finale nel fine settimana di gare sulla Dora Baltea e al bolognese della Marina Militare Stefano Cipressi. Nel K1 femminile saranno invece Clara Giai Pron (Marina Militare) e Chiara Sabattini (Fiamme Azzurre) a rappresentare il nostro paese mentre nel C2 spazio all’equipaggio dell’Aeronautica Militare composto da Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari. 

Venerdì qualifiche per tutte le categorie, sabato semifinali e finali per K1 maschile e C1 maschile e femminile, domenica semifinali e finali per K1 femminile e C2. 

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.