Elezioni Federali, Giomi rieletto alla FIDAL, Bittner neo presidente FIPM

Nel fine settimana elezioni per la FIDAL )rieletto Giomi nonostante un avversario di peso come Mei) e FIPM (primo mandato per il torinese Bittner).

Elezioni Federali, Giomi rieletto alla FIDAL, Bittner neo presidente FIPM

fabrizio-bittnerASSEMBLEA ELETTIVA FIPM: A pochi giorni dall’elezioni della FIPM abbiamo chiesto a fonte informata se Felicita, il presidente storico (non solo per il tempo che ha occupato la carica, ma anche per il sistema che aveva costruito di società fantasma, sistema che l’hanno portato alla radiazione) fosse ancora presente nell’ambiente. “Non in prima persona” è stata la risposta. Forse banale, leggendo i curricula sportivi dei candidati alla presidenza che si sono confrontati ieri alle Elezioni svolte presso il Salone d’Onore del Coni, la XVII Assemblea ordinaria elettiva della Federazione Italiana Pentathlon Moderno. Alla fine l’ha sputata Fabrizo Bittner, Diplomato Isef all’Università di Torino, imprenditore, entra nel mondo della dirigenza sportiva con la Junior Pentathlon Asti negli anni ’80. Dal 2001 e 2003 è componente del Conisglio Federale della Fipm. Dimessosi dal ruolo per incompatibilità con altro incarico, nel 2008 viene rieletto nel Consiglio Federale della Fipm per i successivi due mandati. Coinvolto con il presidente Felicita, insieme agli altri membri dell’allora consiglio federale, nell’inchiesta sportiva che ha poi portato alla radiazione di quello che nell’immaginario collettivo rappresenta l’incarnazione del dirigente sportivo ancorato alla poltrona.

All’Assemblea elettiva di ieri si sono presentati 202 delegati totali (tra società, atleti e tecnici), per un totale di voti presenti pari a 793. Due i candidati alla presidenza: Fabrizio Bittner e il presidente uscente Valter Magini. Ha vinto Bittner, con 455 voti (57,3%).

“Sono grato a tutte le componenti del nostro mondo che hanno sposato il mio progetto elettorale e da domani stesso inizierò a lavorare alacremente per rispettare il programma ellettorale che ho condiviso con tutte le società in questi mesi di campagna elettorale. Ringrazio Valter Magini per il lavoro svolto in Federazione e tutti i consiglieri federali. Il pentathlon moderno avrà sicuramente una guida che lo porterà sempre più ad ottenere grandi traguardi”.

Traguardi che, detto per inciso, non sono mancati in questi ultimi anni, soprattutto dal settore giovanile e per quanto riguarda titoli mondiali ed europei, mentre dal punto della promozione e delle pratica sportiva, il pentathlon resta uno sport ormai “marginale” nella pratica.

phpthumb_generated_thumbnailjpgASSEMBLEA ELETTIVA FIDAL – Successi che invece sono sicuramente mancati all’atleta italiana ma questo non ha impedito ad Alfio Giomi di essere rieletto, sempre ieri all’Assemblea riunita al Palafijlkam di Ostia Lido (Roma). Il presidente uscente ha ottenuto il 61,56% dei voti e lasciato al palo Stefano Mei, candidati sicuramente di maggior impatto mediatico, che si è fermato al 38,14%. “Amiamo tutti l’atletica – le parole del presidente Giomi subito dopo l’elezione – ora smettiamo di farci del male e lavoriamo insieme per farla crescere. Grazie a Stefano Mei e a tutti i presenti per aver reso questa assemblea così partecipata e costruttiva”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.