3° Gran Premio Internazionale del Marocco: oro ed argento nel Mixed

In vetta Caporuscio e Resca, piazza d’onore per Fiammetta Rossi e Pellielo

3° Gran Premio Internazionale del Marocco: oro ed argento nel Mixed

Rabat (MAR) – Non c’è due senza tre. Dopo aver centrato entrambe le medaglie d’oro delle gare individuali di Fossa Olimpica, l’Italia si prende anche quello del Mixed del 3° Gran Premio Internazionale del Marocco. A salire sulla vetta del podio di Rabat è stata la coppia di Carabinieri  formata da Federica Caporuscio di Roma e da Daniele Resca di Pieve di Cento (BO), migliori delle qualificazioni con il punteggio di 143/150 e poi d’oro nel medal match più importante con 36/50. Ad accompagnarli nel duello per l’oro e l’argento è stata un’altra coppia azzurro, quella formata dalla poliziotta Fiammetta Rossi di Foligno e da Giovanni Pellielo di Vercelli e portacolori della Polizia Penitenziaria. I due si sono meritati il secondo posto nello scontro diretto più prestigioso con lo score di 142/150 e poi si sono dovuti accontentare della medaglia d’argento con il conclusivo 36/50.

Terza sul podio la coppia spagnola composta da Fatima Galvez e Alberto Fernandez che con 44/50 +6 a 44/50 +5 ha avuto ragione della coppia formata dall’olimpionica Jessica Rossi (Fiamme Oro) di Crevalcore (BO) e Mauro De Filippis (Fiamme Oro) di Taranto, costretta al quarto posto.

Finali medaglie mancata per un soffio dal duo Alessia Iezzi (Carabinieri) di Manoppello (PE) e Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP), quinti dopo uno spareggio a quattro con il punteggio di 140/150 +1.

“Queste ulteriori due medaglie concludono una trasferta che valuto molto positivamente – ha dichiarato il Direttore Tecnico Albano Pera – Oltre al risultato agonistico mi posso dire soddisfatto della prestazione della mia squadra anche in previsione dei prossimi appuntamenti internazionali”.

Con la gara del Mixed si chiude il capitolo Trap di questo Gran Premio Internazionale e da domani i protagonisti sulle pedane marocchine per gli allenamenti ufficiali saranno gli skeetisti. Per rappresentare al meglio il nostro Paese il Direttore Tecnico Andrea Benelli ha deciso di convocare Marco Sablone (Fiamme Oro) di Roma, Elia Sdruccioli (Esercito) di Ostra (AN), Domenico Simeone (Fiamme Oro) di Baia e Latina (CE), Valerio Palmucci (Fiamme Oro) di Fiano Romano (RM) e Niccolò Sodi di Arezzo (AR) per la gara maschile e Chiara Di Marziantonio (Esercito) di Cerveteri (RM), Simona Scocchetti (Esercito) di Tarquinia (VT) e Francesca Del Prete (Fiamme Oro) di Cisterna (LT) per quella femminile.

RISULTATI

Trap Mixed Team: 1° Federica CAPORUSCIO – Daniele RESCA (ITA) 143/150 – 37/50; ° Fiammetta ROSSI – Giovanni PELLIELO (ITA) 142/150 – 36; 3° Fatima GALVEZ – Alberto FERNANDEZ (ESP) 140/150 (+3) – 44/50 (+6); 4° Jessica ROSSI – Mauro DE FILIPPIS (ITA) 140/150 (+2) – 44/50 (+5); 5° Alessia IEZZi – Massimo FABBRIZI (ITA) 140/150 (+1); 8° Maria Lucia PALMITESSA (ITA) 136/150; 9° Silvana STANCO – Valerio GRAZINI (ITA) 132/150.

 

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.