Home News Vela 36^ America’s Cup, New Zealand evita i buchi di vento e vola...

36^ America’s Cup, New Zealand evita i buchi di vento e vola sul 5-3

Giornata sfortunata per Luna Rossa, che parte bene in entrambe le regate ma evita il match race nella prima e viene superata e trova un buco di vento nella seconda che la penalizza di oltre 4'.

0
36^ America's Cup
15/03/21 - Auckland (NZL) 36th America’s Cup presented by Prada America’s Cup Match - Race Day 5 Luna Rossa Prada Pirelli Team

Auckland (NZ), 15 marzo 2021 – Come tutte le regole ci sono sempre le eccezioni. Purtroppo questa volta a farne le spese è Luna Rossa, che parte bene in entrambe le gare della notte, mai poi viene rimontata in entrambe da New Zealand, che chiude con il punteggio di 5-3.

La regola, per intenderci, era quella della partenza. Fino a ieri, chi partiva in testa portava a casa il punto. Questa notte, invece, le cose sono andate diversamente e il “barometro” degli scommettitori a questo punto volge al brutto per la barca italiana, che si trova sotto di due punti e non ha più neanche la sicurezza di essere competitiva con il vento leggero.

Proprio il vento ha giocato un brutto scherzo a Luna Rossa nella seconda regata di giornata. Un buco gli aveva permesso di acquistare un margine di tutto rispetto, lo stesso buco ha poi riportato avanti il defender.

Il campo E è stato lo scenario delle due regate, disputate con vento da Nord sui 13 nodi di intensità che nel corso del pomeriggio è sceso anche sugli 7-8 nodi, specialmente sulle boe di bolina.

Nella prima regata i neozelandesi si avvicinano alla linea di partenza e sono costretti a poggiare per non incorrere in una penalità per partenza anticipata, Luna Rossa con un perfetto time on distance, parte sopravvento ai kiwi e controlla tutta la prima bolina e la seconda poppa. Al primo cancello di poppa i neozelandesi riescono a fare separazione sulla destra del campo e a guadagnare metri che si trasformeranno in 58 secondi di vantaggio sulla linea di arrivo.

Anche nella seconda prova Luna Rossa esegue una buona partenza. Pochi secondi dopo la linea, la barca kiwi è costretta a rimbalzare sulla destra del campo, che sembra leggermente sfavorita. La prima bolina è condotta da Luna Rossa che gira il cancello di bolina con un vantaggio di 16 secondi.

Nella prima poppa i neozelandesi riescono a recuperare ed avvicinarsi alla scia di Luna Rossa, ma durante una strambata cadono dai foil e riescono a riprendere il volo dopo oltre 3 minuti, consentendo a Luna Rossa di accumulare un vantaggio di oltre 4 minuti che svanisce nella seconda boa di bolina, quando le parti si invertono.

Questa volta a causa di un calo di vento sulla boa di bollina, in manovra Luna Rossa scende dai foil e rimane bloccata in un buco di vento.  I neozelandesi recuperano un gap di oltre due chilometri e sorpassano Luna Rossa, andando a vincere anche la seconda prova del giorno.

Domani si riprende con altre due regate alle 4.15 pm, ancora con condizioni di vento leggero.

Pietro Sibello, Randista: “Oggi abbiamo perso due punti. Però abbiamo dimostrato di saper tenere duro e in partenza abbiamo dato battaglia. Loro in queste condizioni sono sembrati più veloci di noi, soprattutto nella prima prova. Nella seconda regata, abbiamo eseguito un’altra partenza molto bella e anche in quel caso abbiamo lottato molto. Purtroppo c’è stato quell’errore nella seconda bolina dove siamo caduti dai foil in una virata con vento super leggero, in pieno calo e lì ci hanno superato e hanno portato a casa il punto. Domani è un altro giorno e lo spirito deve essere questo, lottare e tener duro fino alla fine.”

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Nessun commento

Commenta

Exit mobile version