6 Nazioni: bentornato Capitano!

6 Nazioni: bentornato Capitano!

sergio parisseE’ arrivata oggi la riduzione della squalifica a Sergio Parisse per l’espulsione che gli è stata comminata durante la partita del campionato francese Top 14, tra lo Stade Francais, di cui Parisse è il capitano, ed il Bordeaux-Begles. Il giocatore era stato espulso nel primo tempo dell’incontro, in quanto, secondo l’arbitro, il giocatore italiano passandogli vicino durante una fase di gioco, lo avrebbe insultato in inglese. Incredula la reazione di Parisse, quando si è visto sventolare davanti agli occhi il cartellino rosso che gli è costato 40 giorni di squalifica (per questo tipo di squalifica la sospensione può arrivare fino ad un anno). Il capitano italiano ha sempre fermamente smentito l’accaduto e la FFR, nell’appello presentato dallo stesso giocatore, gli ha dato ragione. Sergio Parisse rimane squalificato fino a sabato e pertanto potrà essere regolarmente in campo domenica prossima per la partita in trasferta dell’Italia contro l’Inghilterra. Sostanzialmente, la squalifica è stata ridotta da  40 a 20 giorni (più lavori di interesse generale da effettuare entro l’anno) in quanto è stata modificata la motivazione in “comportamento non da capitano”, per la reazione che lo stesso giocatore ha avuto a bordo campo subito dopo il cartellino rosso. Bella notizia per l’Italia di Jacques Brunel che potrà riavere il suo capitano per le due rimanenti partite del RBS 6 Nazioni. Bella notizia soprattutto per Sergio Parisse che così si è potuto riscattare da un’accusa, che nel mondo del rugby, dove nessuno può parlare con l’arbitro e solamente il capitano può chiedere spiegazioni, è tra le più infamanti. Non ce ne voglia Martin Castrogiovanni ma la fascia di capitano sta meglio a Sergio Parisse.
Bentornato Capitano!

Marco Luzi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.