6 Nazioni: contro l’Irlanda Cittadini e Lo Cicero dal primo minuto

6 Nazioni: contro l’Irlanda Cittadini e Lo Cicero dal primo minuto
6 Nazioni 2013

6 Nazioni 2013

Eccoci arrivati all’ultimo turno di questo avvincente 6 Nazioni. Allo Stadio Olimpico di Roma sabato alle ore 15:30 l’Italia affronta l’Irlanda in una sfida che si preannuncia emozionante (diretta su Skysport2 HD e replica su La7 alle ore 17:55). L’ottima prestazione di una settimana fa, contro l’Inghilterra, ha caricato l’ambiente. La Nazionale vuole cercare di chiudere il torneo come lo ha cominciato, con una vittoria. Il CT Jacques Brunel ha ufficializzato la formazione che scenderà in campo. Sono tre i cambi rispetto alla battaglia, che ci ha visto uscire a testa alta, contro l’Inghilterra. Fuori Martin Castrogiovanni e Robert Barbieri, usciti malconci in Inghilterra ed al loro posto Lorenzo Cittadini e Simone Favaro. Dentro dal primo minuto anche Andrea Lo Cicero che marca il suo 103° cap in carriera (probabilmente sarà l’addio alla Nazionale per il giocatore con più presenze in assoluto con la maglia azzurra). Insomma, confermato in blocco, per quanto fosse possibile, il XV che ha ben figurato la scorsa settimana. Brunel nella rituale conferenza stampa vede così gli avversari di sabato: ”L’anno scorso a Dublino abbiamo giocato un buon primo tempo, a metà gara eravamo in partita ma in avvio di ripresa abbiamo concesso due mete in pochi minuti ed abbiamo finito per accusare una pesante sconfitta. Ricordo bene quella partita e domani sarà altrettanto difficile. L’Irlanda ha una difesa molto ben strutturata e capacità di segnare. Nel primo tempo contro il Galles ha segnato trenta punti, poi non ha subito mete contro la Scozia e l’Inghilterra e, contro la Francia, l’unica meta subita nel finale è stata frutto di un episodio. E’ sicuramente un avversario con pochissime debolezze”. In nostro CT cerca di avere dalla sua squadra la continuità di gioco che in questo torneo è mancata. Dopo l’eccellente prestazione contro la Francia, contro Scozia e Galles non è riuscita a confermarsi mentre contro l’Inghilterra, si è riproposta ha ottimi livelli. Brunel punta molto su questa partita, perché portare a casa una vittoria, vorrebbe dire, confermare con i risultati quello che di buono si è visto durante questo 6 Nazioni. Ce lo auguriamo tutti.

Marco Luzi

Formazione titolare: 15 Andrea Masi, 14 Giovambattista Venditti, 13 Gonzalo Canale, 12 Gonzalo Garcia, 11 Luke McLean, 10 Luciano Orquera, 9 Edoardo Gori, 8 Sergio Parisse, 7 Simone Favaro, 6 Alessandro Zanni, 5 Joshua Furno, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini 1 Andrea Lo Cicero.
In panchina: 16 Davide Giazzon, 17 Michele Rizzo, 18 Alberto De Marchi, 19 Antonio Pavanello, 20 Francesco Minto, 21 Paul Derbyshire, 22 Tobias Botes, 23 Tommaso Benvenuti.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.