6 Nazioni femminile, le Azzurre a Reggio e Padova

Le prime partite del torneo si svolgeranno contro l'Inghilterra e l'Irlanda. Le azzurre convocate dal CT Giancomenico. Tutto il Torneo su Eurosport 2.

6 Nazioni femminile, le Azzurre a Reggio e Padova

Si avvicina per l’Italia Femminile il debutto nell’edizione 2018 del Torneo Femminile delle 6 Nazioni. Il prossimo 4 febbraio, alle ore 18.30, l’Italdonne affronterà a Reggio Emilia, allo Stadio Mirabello, l’Inghilterra detentrice del Trofeo. Una settimana dopo, domenica 11 febbraio, sarà a Dublino, al Donnybrook Stadium, per affrontare le padrone di casa irlandesi (ore 14.00 locali).
Andrea di Giancomenico, Commissario Tecnico dell’Italdonne, ha convocato ventitré Azzurre che il prossimo il 1 febbraio si ritroveranno a Reggio Emilia in vista dei primi due turni del Torneo. Discovery Italia ha annunciato intanto che tutti gli incontri della Nazionale Italiana Femminile nel Torneo 2018 saranno trasmessi, in diretta, su Eurosport 2.

“Si tratta di un evento importante, in una città come Reggio dove c’è grande tradizione rugbistica con una società consolidata, il Rugby Reggio, che si sta molto impegnando per far sì che il 4 febbraio sia una grande festa per tutta la città” – commenta il presidente del comitato organizzatore, Mario Spotti – “Anche per questo abbiamo scelta di applicare prezzi popolari ai biglietti, certi che non solo da Reggio ma anche dalle province limitrofe arriveranno migliaia di appassionati”.

Per il secondo match casalingo dell’Italdonne nel Torneo si dovrà attendere l’ultima giornata, il 18 marzo, giorno in cui le Azzurre scenderanno in campo contro la Scozia a Padova, allo Stadio Plebiscito (calcio d’inizio ore 15.00) che tornerà ad ospitarle dopo la vittoria del 2015 contro il Galles

L’organizzazione del match è stata affidata alla già rodata società Valsugana Rugby Padova: “Il Valsugana si appresta ad organizzare per il secondo anno una partita del 6 Nazioni femminile” – commenta il presidente Franco Beraldin – “in cui il rugby femminile sarà rappresentato al livello più alto e sono certo che tornerà ad entusiasmare il pubblico del Plebiscito. Sarà un appuntamento non solo agonistico ma anche di puro divertimento che saprà coinvolgere adulti e bambini dentro e fuori lo stadio: giochi gonfiabili, animazione, punti ristoro accoglieranno il pubblico nel pre partita all’interno del Villaggio che verrà allestito all’esterno dello stadio per far vivere la splendida atmosfera che solo il mondo del rugby riesce a dare“.

Ricordiamo che la Nazionale femminile, colpevolmente “parcheggiata” nelle periferie della provincia italiana è quella che, in tutta la storia del 6 Nazioni, ha ottenuto il miglior piazzamento finale per il rugby azzurro. Ci sembra che la FIR, invece di investire in questo settore, lo lasci vivacchiare al proprio destino, non capendo che per il difficile momento sportivo che viviamo sarebbe invece meglio e più redditizio investirci. Anche e soprattutto nella comunicazione.

Di seguito l’elenco delle 23 Azzurre:

Piloni
Giorgia DURANTE (Montebelluna Rugby 1977, tutorata Benetton Treviso), esordiente
Lucia GAI (Stade Rennais Rugby, FRA), 52 caps
Gaia GIACOMOLI (Rugby Colorno), 8 caps
Eleonora RICCI (C.R.A.T. A Coruña, SPA), 1 cap
Beatrice VERONESE (Valsugana R. Padova), 1 cap

Tallonatori
Melissa BETTONI ((Stade Rennais Rugby, FRA), 41 caps
Silvia TURANI (Rugby Colorno), 1 cap

Seconde linee
Giordana DUCA (Frascati Rugby Club 2015), esordiente
Valeria FEDRIGHI (Saracens , ING), 8 caps
Valentina RUZZA Valsugana R. Padova), 19 caps

Flanker / N.8
Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais Rugby, FRA), 30 caps
Elisa GIORDANO (Valsugana R. Padova), 27 caps
Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949), 16 caps

Mediano di mischia
Sara BARATTIN (Iniziative Villorba Rugby) 77 caps – capitano
Arianna CORBUCCI (Frascati Rugby Club 2015), esordiente

Mediano di apertura
Jessica BUSATO (Inziative Villorba Rugby), 1 cap
Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova), 22 caps

Centri/Ali/Estremi
Manuela FURLAN (Iniziative Villorba Rugby), 61 caps
Veronica MADIA (Rugby Colorno), 7 caps
Maria MAGATTI (Rugby Monza 1949), 21 caps
Aura MUZZO (Iniziative Rugby Villorba), 1 cap
Michela SILLARI (Rugby Colorno), 39 caps
Sofia STEFAN (Stade Rennais Rugby, FRA), 33 caps

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.