A Granada parte il Mondiale di Fossa Universale

A difendere i colori azzurri il CT Sandro Polsinelli ha chiamato uno squadrone super blasonato, al quale spetterà l’arduo compito di misurarsi con la pesante eredità del mondiale 2014, occasione in cui gli azzurri si meritarono sei titoli iridati, tre medaglie d’argento e due di bronzo.

A Granada parte il Mondiale di Fossa Universale

Granada (ESP) – Tutto è pronto al Centro Especializado de Alto Rendimento de Tiro Olimpico “Juan Carlos” a Granada per il lancio inaugurale del 33° Campionato del Mondo di Fossa Universale che ha portato in Spagna 425 tiratori in rappresentanza di 13 Paesi. A difendere i colori azzurri il CT Sandro Polsinelli ha chiamato uno squadrone super blasonato, al quale spetterà l’arduo compito di misurarsi con la pesante eredità del mondiale 2014, occasione in cui gli azzurri si meritarono sei titoli iridati, tre medaglie d’argento e due di bronzo.

A tentare l’impresa saranno, per i Senior Gianluca Muoio di Gaeta (LT), Campione Mondiale uscente, Renzo Baldinotti di Vinci (FI) e Ivan Rossi di Crevalcore (BO); per le Ladies Roberta Pelosi di Roma, Maria Carmela Petrella de L’Aquila e Bianca Revello di Calcinato (BS); per gli Junior Manuel Soranzo di Rubano (PD), Davide Rosicarelli (Fiamme Oro) di Palestrina (RM) e Andrea Trabucco di Schio (VI); per i Veterani Franco Sozzani di Trovo (PV), attuale titolare del titolo iridato, Luciano Ciarafoni di Roma e Gildo Grondona di Genova; per i Master o Super Veterani Giorgio Bottigella di Mortara (PV), Lionello Masiero di Santa Maria Di Sala (VE) e Giorgio Ravera di Pietra Ligure (SV).

Non sarà facile confermare il risultato eccezionale dell’anno scorso a Lonato del Garda (BS), ma ce la metteremo tutto per fare del nostro meglio. I tiratori sono preparati e determinati a vincere. Ora la parola passa alle pedane”.

Il programma di gara prevede 75 piattelli nelle giornate di venerdì 21 e sabato 22 agosto, mentre domenica 23 i tiratori affronteranno gli ultimi 50 piattelli. Terminati i 200 piattelli regolamentari, in caso di pari merito nelle prime tre posizioni di ogni classifica, si procederà con i necessari spareggi per determinare i vincitori assoluti. 

LA SQUADRA AZZURRA DI FOSSA OLIMPICA
Senior: Renzo Baldinotti di Vinci (FI): Gianluca Muoio di Gaeta (LT); Ivan Rossi di Crevalcore (BO).
Lady: Roberta Pelosi di Roma; Maria Carmela Petrella de L’Aquila; Bianca Revello di Calcinato (BS).
Junior: Manuel Soranzo di Rubano (PD); Davide Rosicarelli (Fiamme Oro) di Palestrina (RM); Andrea Trabucco di Schio (VI).
Veterani: Luciano Ciarafoni di Roma; Gildo Grondona di Genova; Franco Sozzani di Trovo (PV).
Master: Giorgio Bottigella di Mortara (PV); Lionello Masiero di Santa Maria Di Sala (VE); Giorgio Ravera di Pietra Ligure (SV).
Commissario Tecnico: Sandro Polsinelli.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.