A IBM la digitalizzazione completa del Torneo di Wimbledon

Questa nuova fase della partnership si inserisce in un più ampio impegno di IBM nel guidare la trasformazione digitale dell’industria sportiva e nell’utilizzare la tecnologia in modi sempre innovativi.

A IBM la digitalizzazione completa del Torneo di Wimbledon

IBM e All England Lawn Tennis Club (AELTC) hanno rafforzato il proprio accordo, ormai trentennale, per introdurre un nuovo modello di collaborazione volto ad innovare l’esperienza e la fruizione del torneo di Wimbledon, fornendo ad ogni spettatore la possibilità di personalizzare l’evento in base ai propri interessi. Questa nuova fase della partnership si inserisce in un più ampio impegno di IBM nel guidare la trasformazione digitale dell’industria sportiva e nell’utilizzare la tecnologia in modi sempre innovativi.

L’arrivo della pandemia, e la conseguente cancellazione del torneo, hanno costituito una fase di test per questo nuovo modello di collaborazione: IBM e AELTC hanno infatti progettato e organizzato in otto settimane una riproduzione interamente digitale dei Campionati. Tutto ciò è stato reso possibile dall’utilizzo ampiamente sperimentato di tecnologie Cloud e AI e dell’esperienza di IBM, oltre che dall’integrazione delle competenze delle due realtà in un unico team che ha potuto così focalizzarsi sullo sviluppo di nuove esperienze digitali.

Il torneo di Wimbledon quest’anno rappresenterà infatti l’occasione per rivivere leggendarie partite del passato o per scoprire match mai visti prima: i fan di Wimbledon potranno costruire i Campionati perfetti visualizzando le partite on-demand attraverso video ad altissima qualità e molto più ricchi di contenuti, dagli approfondimenti sulla partita e sui giocatori, alle interviste dietro le quinte, alle statistiche.

Le competenze digitali, l’esperienza nella digital transformation e le tecnologie IBM permetteranno a AELTC di muoversi più rapidamente nel processo di trasformazione digitale, rendendo i processi scalabili e fornendo un’esperienza sempre migliore alla platea di oltre 20 milioni di fan del torneo. E Wimbledon è solo il primo dei tanti campi dell’industria sportiva in cui si apporterà una vera innovazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.