A Praga gli azzurri per gli Europei di Canoa Slalom 2018

Dal primo al 3 giugno. Intanto in Svizzera Alice e Cecilia Panato conquistano un oro e un argento ai Mondiali di discesa.

A Praga gli azzurri per gli Europei di Canoa Slalom 2018

Questo fine settimana 27 nazioni si sfideranno a Praga per gli Europei di Canoa Slalom (1-3 giugno). Sulle acque del fiume Vltava oltre 200 atleti si misureranno, a titolo individuale e a squadre, per conquistare il titolo continentale nelle categorie del K1 e C1 (maschile/femminile) oltre che nel C2 maschile.

L’Italia si presenta agli ECA Canoe Slalom European Championships con un team di nove atleti, affidati alla guida tecnica di Ettore Ivaldi e Daniele Molmenti. Il finalista dei Giochi di Rio, Giovanni De Gennaro (C.S. Carabinieri) guida la spedizione del K1 maschile, affiancato dal campione italiano Christian De Dionigi (C.C. Milano) e da Davide Ghisetti (Ivreca C.C.) che a soli 17 anni ha ottenuto la prima convocazione tra i senior azzurri.

Per la canoa canadese raccolgono la sfida europea il campione italiano del C1 Roberto Colazingari (C.S. Carabinieri), Stefano Cipressi (Marina Militare) e Raffaello Ivaldi (Marina Militare) terzo lo scorso anno proprio a Praga in Coppa del Mondo. I tre azzurri lo scorso anno hanno conquistato la medaglia bronzo a squadre all’Europeo di Tacen, in Slovenia. Nel K1 femminile la campionessa italiana e finalista a Rio, Stefanie Horn (Marina Militare), suona la carica forte delle due medaglie d’argento continentali conquistate nel 2013 e 2017. Nel C1 femminile Chiara Sabattini (C.S. Fiamme Azzurre) ed Elena Borghi (C.C. Ferrara) rappresenteranno l’Italia nella specialità del C1.

Gli azzurri si misureranno contro i migliori slalomisti europei: dal campione in carica del K1, il polacco Mateusz Polaczyk all’oro del C1, lo sloveno Alexander Slafkovsky. Esponenti di primo piano anche nel femminile con la medaglia d’oro continentale dell’austriaca Corinna Kuhnle nel K1 e la campionessa del C1 la britannica Kimberley Woods. In totale saranno 65 gli atleti sulla linea di partenza per le gare maschili del kayak, 44 nel femminile. Il C2 maschile vedrà impegnati 17 equipaggi.

Domani il programma di gare prevede dalla mattina (9.30) la qualifiche del C2, C1 donne e K1 uomini, mentre  K1 donne e C1 uomini scenderanno in acqua nel pomeriggio a partire dalle 14. Le finali saranno trasmesse lunedì in differita da RAI Sport.

Live resultshttps://siwidata.com/canoelive/#/eca/1373

Info e programma: http://www.slalomtroja.cz/en

—–

MONDIALI CANOA DISCESA: ORO E ARGENTO PER LE SORELLE PANATO

Si colora d’oro e d’argento la prima giornata del Campionato del Mondo di canoa discesa in Svizzera, a Muotathal, con l’Italia sul podio grazie alle prove delle giovanissime fuoriclasse della canadese femminile Cecilia e Alice Panato, portacolori del CC Pescantina. Titolo mondiale nella prova del C2 e argento per Cecilia nella gara del C1.

La prima medaglia della giornata arriva da Cecilia Panato, figlia d’arte del DT Vladi Panato, seconda nella gara classica dei 4,4 km del C1 femminile. Il tempo di 13:57.15 le permette di chiudere con l’argento alle spalle della ceca Martina Satkova che vince l’oro in 13:45.37. Cecilia si lascia alle spalle per circa 17 secondi la tedesca Maren Lutz, terza sul traguardo in 14:14.44. “E’ andata davvero bene!”, ha esclamato Cecila a caldo. “E’ stata una partenza sudata, ho combattuto fino alla fine sul difficile fiume svizzero. E’ stato davvero inaspettato anche perchè la prova era in massima categoria, e quindi avevo tutte le big in gara.” Decimo posto nella stessa prova per la sorella Alice Panato con il crono di 14:45.40, undicesima Marlene Ricciardi in 14:51.12 (Marina Militare).

Poco dopo, Alice e Cecilia Panato tornano in acqua insieme nella prova del C2, dove portano a casa il titolo mondiale di specialità e la seconda medaglia odierna, questa volta del metallo più prezioso. Le “sorelle di pagaia” tagliano il traguardo in 13:37.20, imponendosi per 15.24 davanti alle tedesche Verena Sulzer e Maren Lutz (13:52.44). La medaglia di bronzo va alla Francia di Helene Raguenes e Margo Beziat (14:00.45).

Domani azzurri in acqua per la prova a squadre, sempre sulla distanza lunga dei 4km. Risultati su: http://www.wm-muota2018.ch/en/results-news/

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.