All’Idroscalo di Milano di scena i Tricolori di canoa velocità e paracanoa

Da giovedì 10 settembre in acqua oltre 800 atleti in rappresentanza di 94 società provenienti da tutta Italia. Domenica al via il Campionato Italiano di fondo.

All’Idroscalo di Milano di scena i Tricolori di canoa velocità e paracanoa

Gli specialisti dell’acqua piatta tornano all’Idroscalo di Milano con l’evento clou del calendario nazionale: i Campionati Italiani 2020 di canoa velocità e paracanoa. Da giovedì 10 settembre a domenica 13 scenderanno in acqua oltre 800 atleti che andranno a caccia del “tricolore” nelle categorie senior, under 23, junior e ragazzi.

Circa 2.200 gli equipaggi impegnati, in rappresentanza di 94 società, che si daranno battaglia sulle distanze dei 200, 500 e 1000 metri. Domenica invece spazio alla lunga distanza dei 5000 metri con il Campionato italiano di fondo. Non mancheranno i big della canoa azzurra chiamati a confrontarsi per la prima volta in stagione sulle acque del bacino milanese. Sarà anche un test probante per gli atleti della nazionale che dal 24 al 27 settembre affronteranno l’unica gara internazionale della stagione, la Coppa del mondo di Szeged, in Ungheria.

Il programma si apre giovedì con la disputa delle gare sui 1000 metri per tutte le imbarcazione e tutte le categorie, venerdì invece sarà la volta delle prove sui 500 metri, mente sabato si chiude con gli sprinter sui 200 metri. Una difficile sfida che l’Idroscalo Club di Milano e la Federazione Italiana Canoa Kayak hanno accettato e portato a termine modulano l’organizzazione sulle normative e i protocolli anti contagio.

“Si respira una grande voglia di gareggiare da parte di tutti ed era nostro compito permettere ai nostri atleti di partecipare all’evento più importante della stagione per la canoa velocità”, ha detto il Presidente FICK Luciano Buonfiglio. “Lo dimostra il numero molto elevato di partecipanti che attraverso le loro società hanno sempre rispettato le regole. Per questo voglio ringraziare il gruppo di lavoro che ha messo a punto i protocolli anti-Covid per le gare e gli allenamenti. I campionati italiani di Milano e quelli di slalom di Ivrea della scorsa settimana segnano un importante punto di partenza per le nostre nazionali che da qui in avanti saranno finalmente chiamate a confrontarsi a livello internazionale. Inoltre siamo davvero felici di essere tornati all’Idroscalo che ancora una volta ospita gli eventi più importanti della nostra federazione. E’ nostra volontà lavorare in sinergia con le istituzioni per migliorare e rendere sempre più funzionali le strutture di questo meraviglioso bacino”.

“Lavoreremo insieme – conferma il Presidente dell’Istituzione Idroscalo Marco Francioso – per potere accogliere sempre più atleti in questo stupendo luogo dove lo sport amatoriale e agonistico hanno trovato un equilibrio perfetto. Anche e soprattutto in questo momento così particolare. In sicurezza ma con ancora più entusiasmo”.

“Idroscalo si conferma un ottimo campo di gara. Come sappiamo, le caratteristiche del bacino, quasi privo di venti, lo rendono perfetto per questo tipo di competizione – ha spiegato la Direttrice Maria Cristina Pinoschi – quest’anno è stato inoltre possibile allestire tutti gli spazi necessari agli atleti nel rispetto delle normative vigenti per l’emergenza. Stiamo cercando di contribuire al meglio alla ripartenza delle numerose attività che si svolgono, tutto l’anno, al Parco”

Per consentire agli appassionati di seguire l’evento a distanza, le finali dal giovedì al sabato saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook della Federazione e sul sito www.federcanoa.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.