Anna Rizatdinova lancia Desio nel Campionati Italiano di Ritmica

Anna Rizatdinova lancia Desio nel Campionati Italiano di Ritmica

Anna RizatdinovaLo spettacolo dei piccoli attrezzi prosegue nella seconda tappa del Campionato italiano di Ginnastica Ritmica. Sabato 1 novembre a Desio si è delineata ulteriormente la classifica sia della serie A1 che della A2. Nella categoria “cadetta”, trionfa ancora una volta la società Udinese, che con il totale di 90.650 si porta a quota 50 punti speciali. Fondamentale per il successo della società friulana la performance dell’atleta straniera in prestito, la russa Alexandra Soldatova. In seconda posizione l’Ardor Padova, che migliora nettamente la propria posizione rispetto al precedente match con 85.700 punti. Anche in questo caso, il contributo della straniera Kseniya Moustafaeva risulta prezioso. Terza, a pochissima distanza, con 85,600 Ginnastica Etruria di Prato, che rimane sul podio anche in questa occasione. Quarta la Petrarca Arezzo 1877 (85.350), seguita da Gymnica ’96, a quota 83.700 punti, sesta la Ginnastica Pavese (83.000), settima Terranuova (82.500), ottava Eurogymnica (81.850) e none le ginnaste dell’Aurora Fano rimasta a quota 81.150. La squadra della Ritmica Piemonte non ha invece potuto gareggiare “causa di un ritardo nella procedura di iscrizione”, come riportato ufficialmente dalla Federazione.
Nella serie maggiore, le beniamine di casa della società San Giorgio Desio ’79 portano a casa per la seconda volta la prima piazza, con 98,450 punti, preparando il terreno per interrompere la scia di vittore dell’Armonia d’Abruzzo, seconda a quota 98,300, a pochissimi decimi di distanza. Notevole la prestazione di Anna Rizatdinova, nelle fila della società brianzola, che con il cerchio ottiene 18,650 e segna il punteggio più alto della manifestazione. In terza posizione la Virtus Gallarate con 93,750 punti. Segue al quarto posto Ginnastica Fabriano (90,550), quinte le atlete della Ritmica Nervianese (89,100), che si fregiano della presenza di un’ottima Melitina Staniouta, acclamata e sostenuta dal pubblico presente. Sesta ginnastica La Fenice (88,700), settima la Raffaello Motto (87,850), ottava la Polimnia Ritmica Romana (83,700), nona la Estense Putinati (81,850) ed in coda a chiudere la classifica Arcobaleno Ginnastica Prato (77,900).
Il prossimo appuntamento con il campionato italiano di ginnastica ritmica sarà a Biella, il 15 Novembre.
Sara Sangalli

classifica squadre A2
classifica squadre A1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.