Arco ancora d’oro ai Giochi Europei con il Team femminile

Dopo l’oro nel mixed team, la squadra femminile composta da Guendalina Sartori, Elena Tonetta e Natalia Valeeva batte in finale la Georgia 5-3 e conquista il secondo oro per la disciplina e per tutta la spedizione azzurra.

Arco ancora d’oro ai Giochi Europei con il Team femminile

Dopo l’oro nel mixed team di ieri (Nespoli-Valeeva), la squadra femminile composta da Guendalina Sartori, Elena Tonetta e Natalia Valeeva batte in finale la Georgia 5-3 e sale sul gradino più alto del podio ai Giochi Europei di Baku dopo ave battuto agli ottavi la Grecia, ai quarti la Danimarca e in semifinale la Russia. L’Italia dell’Arco si conferma fucina di medaglie, soprattutto pesanti. Non è un caso, infatti (ma rischia di diventare “il caso”) se gli unici ori per ora arrivano da questa specialità, mentre nel resto delle discipline ancora nulla.

La squadra maschile, con Mauro Nespoli, Michele Frangilli e David Pasqualucci si ferma invece ai quarti di finale contro l’Ucraina (6-2). L’Ucraina vince poi l’oro allo spareggio con la Spagna. 

Domani si disputano solo i 32esimi di finale individuali femminili. Queste le sfide delle azzurre: Natalia Valeeva con la kosovara Litije Sahiti, Guendalina Sartori con la lituana Dangeruta Nosaliene ed Elena Tonetta con la greca Aridni Chorti. 

AZZURRE D’ORO – Dopo la vittoria agli ottavi contro la Grecia arrivata il primo giorno di gare, la corsa di Elena Tonetta, Guendalina Sartori e Natalia Valeeva è ripresa questa mattina dai quarti di finale. Avversario di turno: la Danimarca (Maja Jager, Carina Rosenvinge, Natasja Bech). La partita è una continua altalena di emozioni: primo set alla Danimarca (54-53), secondo e terzo colorato di azzurro (54-52 e 50-45) il quarto è di nuovo danese (53-51) e rimanda il verdetto allo shoot off dove trionfa l’Italia 28-27.

In semifinale l’ostacolo è la Russia di Kristina Timofeeva, Inna Stepanova e Natalia Erdynieva. Valeeva e compagne partono meglio e vincono il primo parziale 53-50, poi sono le avversarie a prendere in mano l’inerzia della gara con un pareggio (51-51) e una vittoria (60-53) nei successivi due set che sembrano poter decidere la sfida. Non è così perché nelle ultime e decisive sei frecce è l’Italia ad alzare il proprio livello e a vincere 55-54, portandosi a casa il successo 5-3 che vale la finale contro la Bielorussia (Alena Tolkach, Ekaterina Timofeyeva, Hanna Marusava).

La finalissima è l’apoteosi azzurra. Natalia Valeeva, Elena Tonetta e Guendalina Sartori piegano le avversarie con il risultato di 5-3 che vale la medaglia d’oro. Primo set tutto azzurro 50-43, poi il ritorno delle avversarie che conquistano il secondo 52-49 portandosi sul 2-2. Il terzo parziale è una lotta serratissima che non conosce vincitori, termina 54-54 e manda la sfida al quarto parziale con il risultato di 3-3. Sei frecce per l’oro e l’Italia non trema, anzi piazza un 52 che rimane irraggiungibile per le avversarie che chiudono a cinquanta. 

Il podio femminile è completato con la vittoria del bronzo da parte dell’Ucraina che supera la Russia 5-4 dopo lo spareggio (30-29).

Guendalina Sartori: “E’ la mia prima medaglia d’oro e arriva in una competizione che è sul livello delle Olimpiadi, è un grande riconoscimento. Il vento oggi ha dato fastidio ma noi siamo state più forte anche del meteo”.

Quando ho scoccato l’ultima freccia – ha detto Elena Tonetta – ho pianto, le emozioni che provavo sono venute fuori in questo modo. Era da tempo che non vincevo una medaglia così importante. Ieri quando ho sentito l’inno suonare per il mixed team ho detto a Guendalina Sartori che volevo sentirlo anche per noi. Domani partono gli scontri individuali e aver vinto questa medaglia è una grande iniezione di fiducia”.

Natalia Valeeva: “La seconda medaglia in 24 ore, è un grandissimo premio. Non ho dormito bene questa notte ma la voglia di vincere di certo non mi mancava. E poi sono abituata a non dormire con tre figli…”. 

LO SPECIALE SUL SITO FITARCO
http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=269

I RISULTATI IN TEMPO REALE
http://info.ianseo.net/

LA FOTOGALLERY WORLD ARCHERY EUROPE
http://www.archeryeurope.org/index.php/photo-gallery/category/130-baku-2015

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.