Arrampicata: Anna Stohr entra nella storia, è lei la regina del boulder

Arrampicata: Anna Stohr entra nella storia, è lei la regina del boulder
Il podio finale della IFSC World Cup Boulder 2013

Il podio finale della IFSC World Cup Boulder 2013

Con la prova di Monaco si è conclusa la Coppa del Mondo Boulder (Arrampicata Sportiva). Ha stravinto, tra le donne, Anna Stohr, dominatrice anche in Germania e completando un record stagionale difficilmente battibile. Su otto prove disputate, infatti, la climber austriaca ha vinto 7 volte e nell’unica occasione in cui non l’ha fatto, nella prova di Innsbruck, è arrivata seconda. Una dimostrazione di forza e potenza che non mancherà di essere messa a dura prova in occasione dei Campionati Europei di specialità in programma ad Eindhoven il prossimo fine settimana. E’ lei la grande favorita tra le donne, baciata anche da una straordinaria condizione (che per altro la sta accompagnando dall’inizio della stagione), che gli ha permesso di chiudere, in finale a Monaca, unica tra le otto, tutti e quattro i blocchi. Alle sue spalle in Germania si è rivista la statunitense Alex Puccio, terza la britannica Coxsey. Per quanto riguarda le azzurre in gara, Jenny Lavarda è ancora la migliore, ma non riesce ad superare le semifinali e chiude al 16° posto, nonostante un turno di qualificazioni che aveva fatto sperare qualcosa di meglio. Qualificazioni che risultano ostiche per la giovanissima Andrea Ebner (29^) e per la rediviva Alexandra Ladurner (35^), già campionessa del mondo nella Lead tra le juniores (2010) ma poi improvvisamente uscita di scena nel 2012.
Più incerto l’esito finale della Coppa del Mondo uomini, che alla fine ha riconfermato al vertice lo zar Dmitri Sharafutdinov, quarto a Monaco. La prova tedesca l’ha vinta, primo successo in stagione, il giapponese Rei Sugimoto, davanti al tedesco Thomas Tauporn e al russo Rustam Gelmanov. Tra gli italiani in gara, da segnalare il 16° posto, con il passaggio in semifinale, del giovane Michael Piccolruaz; 21°, fuori anche dalla finale, Stefan Scarperi.
Nel fine settimana a Verona si sono anche svolte anche le seconde prove di Coppa Italia Speed e Lead che hanno visto primeggiare rispettivamente Leonardo Gontero, Sara Morandi e i fratelli Ghisolfi: Stefano tra gli uomini e Claudia tra le donne.

CLASSIFICA FINALE COPPA DEL MONDO BOULDER

UOMINI
1 Sharafutdinov Dmitrii RUS 516.00
2 Schubert Jakob AUT 394.00
3 McColl Sean CAN 377.00

DONNE
1 Stöhr Anna AUT 700.00
2 Noguchi Akiyo JPN 480.00
3 Puccio Alex USA 438.00

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.