La terza prova di Coppa del Mondo Lead di Arrampicata sportiva si colora di azzurro, e questo non può che fare piacere soprattutto in vista delle imminenti Olimpiadi che vedranno l’esordio di questa disciplina.

Laura Rogora vince tra le donne, mentre Stefano Ghisolfi sale sul podio, al secondo posto, tra gli uomini. Ma mentre per il climber piemontese trapiantato in Trentino si tratta di un successo che lo posiziona bene nella classifica generale di coppa e nulla più, per la 20enne romana il top di ieri a Chamonix autorizza più di una speranza in chiave olimpica.

A 10 giorni dall’appuntamento a cinque cerchi, infatti, la Laura lancia un messaggio forte alla concorrenza: per la difficile e complessa prova di combinata c’è anche lei, anche se la gara di ieri è stata sicuramente condizionata dall’imminenza dei Giochi, con molti protagonisti assenti oppure impegnati a trovare il picco di forma proprio tra due settimane.

Tra gli uomini lo statunitense Sean Bailey ha vinto la sua seconda medaglia d’oro consecutiva nella Coppa del Mondo Lead dopo quella di Villars, in Svizzera, all’inizio di questo mese. Alle spalle di Bailey – 34+ – al secondo posto è salito Stefano Ghisolfi, che ha conquistato la sua seconda medaglia d’argento della stagione avendo collezionato analogo risultato a Innsbruck il mese scorso. Ad eguagliare il punteggio di Ghisolfi e a completare la formazione sul podio maschile è stato il ceco Martin Stranik.

Nella finale femminile, con l’unico top della serata, Laura Rogora ha aggiunto alla sua collezione una seconda medaglia d’oro in una competizione mondiale, dopo aver vinto lo scorso anno a Briançon, in Francia. Il 20enne ha anche vinto l’argento nella precedente tappa del tour della Coppa del Mondo 2021 a Villars, in Svizzera.

Alle sue spalle sono finite Natalia Grossman degli Stati Uniti e la bulgara Aleksandra Totkova.

La IFSC World Cup Series 2021 proseguirà a Briançon, in Francia, dove è in programma un’altra competizione Lead dal 17 al 18 luglio. La città francese ospiterà anche una Coppa del mondo di paraclimbing IFSC il 15 luglio.

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta