Arrampicata: L’Italia sbanca la Coppa Europa Giovanile Speed

Arrampicata: L’Italia sbanca la Coppa Europa Giovanile Speed
Coppa Europa Giovanile Speed

La Nazionale giovanile Speed protagonista a Chamonix

Altra grande prestazione della Nazionale italiana nella seconda prova di Coppa Europa Giovanile Speed: dopo le cinque medaglie ottenute sabato scorso a Imst, in Austria, oggi a Chamonix, in Francia, ne sono arrivate ben sette, delle quali due d’oro, tre d’argento e due di bronzo. Risultati grazie ai quali ben tre Azzurri – Alessandro Santoni, Paolo Martignene e Ludovico Fossali- si sono aggiudicati la classifica finale della Coppa Europa Giovanile Speed, che veniva assegnata appunto in base alla somma punti delle due prove e dei campionati Europei di Edimburgo.
A salire stamattina (la gara è stata anticipata per evitare il maltempo) sul gradino più alto del podio sono stati il trentino di Dro Alessandro Santoni (Juniors – Under 20), che ha così bissato il successo di sabato, e l’aostano Paolo Martignene (Youth B – Under 16), bronzo una settimana fa ad Imst. Entrambi hanno affrontato in finale un altro Azzurro: Santoni ha avuto la meglio su un bravissimo Tommaso Pasqua, mentre Martignene ha preceduto Gianluca Zodda in una categoria, la Youth B appunto, dominata dai nostri, che hanno occupato le prime quattro posizioni, con Gabriele Randi medaglia di bronzo e Giacomo Ingrami ai piedi del podio. Argento anche per il modenese Ludovico Fossali, che s’è arreso soltanto in finale al russo Shlyk a causa di una scivolata. Nella stessa categoria va segnalato l’ottimo quarto posto di Alessio Voghera, a un soffio dal bronzo. Nulla da fare stavolta per Giulia Fossali contro le atlete russe nella Youth B, ma la ragazza modenese ha comunque ottenuto il bronzo al termine di una bella finale 3°-4° posto con la compagna di Nazionale Silvia Porta.
Nessuna medaglia nella Youth A femminile, ma Randi, Mattioli  e Giorello hanno ancora una volta dimostrato buoni miglioramenti personali; ottimo anche Luca Camanni, che con il suo personale ha mancato veramente di poco l’accesso alle semifinali nella Youth A. Nella Juniors femminile invece, Teresa Gallucci ha confermato il suo stato attuale di forma, ma la semifinale per ora è ancora troppo distante.
L’Italia ha così portato a casa tre Coppe Europa, proprio come la Russia: un risultato inimmaginabile solo qualche anno fa. Alle vittorie di Santoni, Martignene e Ludovico Fossali si aggiungono i secondi posti di Giulia Fossali e Gianluca Zodda
Si chiude così nel migliore dei modi la stagione europea della Speed, ora tutti gli atleti si confronteranno in Coppa Italia, mentre alcuni di loro potranno cimentarsi  nelle prove di Coppa del Mondo, prima che arrivi il momento Mondiale Giovanile, in programma a fine settembre in Nuova Caledonia. (www.federclimb.it)

I risultati degli Azzurri
classifiche maschili:
Youth B (U16): 1 Paolo Martignene, 2 Gianluca Zodda, 3 Gabriele Randi, 4 Giacomo Ingrami
Youth A (U18): 2 Ludovico Fossali, 4 Alessio Voghera, 6 Luca Camanni
Juniors (U20): 1 Alessandro Santoni, 2 Tommaso Pasqua

Classifiche femminili:
Youth B (U16): 3 Giulia Fossali, 4 Silvia Porta
Youth A (U18): 9 Giorgia Randi, 10 Martina Giorello, 13 Erika Mattioli
Juniors (U20): 6 Teresa Gallucci

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.