Assoluti Aerobica, ancora nel segno di Castoldi e Pentassuglia

Castoldi (I/F) e Pentassuglia (I/M) si confermano sul trono Assoluto. Dal 12 giugno gli azzurri in Korea del sud per i Mondiali di Aerobica.

Assoluti Aerobica, ancora nel segno di Castoldi e Pentassuglia

Al 105 Stadium di Genova sono andati in scena i Campionati Nazionali Assoluti “Trofeo Yomo” di Ginnastica Aerobica, ultimo appuntamento in Italia per gli azzurri della sezione prima della partenza per i 14° Mondiali e il 7° World Age Group Competition di Incheon (Korea del Sud), in programma dal 12 al 19 di giugno, qualificanti (solo per le categorie composte) per i World Games di Breslavia 2017. Sulla pedana dei tricolori 2016 si sono alternati, nelle rispettive specialità, i migliori otto ginnasti che ieri hanno superato le fasi di qualificazione. 

Individuale Femminile: Michela Castoldi vince il quarto titolo Assoluto di fila, con il personale di 21.250, seguita da Sara Natella, seconda con lo stesso punteggio, e da Ylena Barbagallo (20.750). La campionessa azzurra, fresca del titolo vinto in Coppa del Mondo a Cantanhede (Portogallo), punta adesso a far bene in Korea del Sud per la sua terza partecipazione iridata. 

Individuale Maschile: Riccardo Pentassuglia sigla la sua tripletta italiana prima di volare in Korea, grazie al personale di 22.550. Sul podio insieme al campione di Francavilla – che si aggiudica pure il Trofeo “Peppino Artiaco” per l’esecuzione più alta, premio dedicato all’ex dirigente FGI, consegnato oggi dal Vice Presidente Federale Rosario Pitton – salgono  Davide Donati (21.700) – argento ai Giochi Europei di Baku in coppia con la Castoldi – ed Emanuele Caponera (20.900). 

Coppia: Il duo Caponera/Natella (20.250) migliora la propria media di oltre un decimo rispetto all’ultima edizione, balzando in prima posizione davanti ai campioni uscenti Bonatti/Manzin (19.350). Terza la coppia Fancello/Patteri a quota 18.500. 

Trio: L’AmicoSport si conferma sul trono con la formazione Banfi/Castoldi/Pettinari (19.766). Argento e bronzo di giornata vanno, rispettivamente, a Coti/Tomasoni/Tomasoni (19.266)  e al terzetto composto da Ciaramidaro/Cubito/Lenzini (18.950)

Gruppo: Banfi/Castoldi/Pettinari/Ciaramidaro/Lenzini/Cubito fanno meglio del 2015, firmando un 19.655 valido per il titolo assoluto di specialità. Li guardano dal basso in alto Conti/Cortinovis/Marchetti/Conti/oberti/Caforio (19.511) e Ferragina/Margarucci/Pacetti/Michetti/Perugini (19.088)

Da adesso occhi puntati sugli azzurri della sezione, impegnati nei rispettivi raduni collegiali prima di volare in Oriente: i senior Davide Donati, Michela Castoldi, Paolo Conti, Emanuele Caponera, Sara Natella, Giovanni Liguori e Riccardo Pentassuglia faranno base a Latina dal 9 al 13 giugno, mentre gli junior Anna Bullo, Camilla Cubito, Alessia Nicotera, Alessia Ciaramidaro, Davide Nacci, Marcello Patteri e Marco Vargiu si incontreranno a Legnano, dal 6 al 10 giugno. La manifestazione ligure – che ha visto la partecipazione anche del Consigliere Nazionale FGI Franco Musso –  in rappresentanza del numero uno Federale prof. Riccardo Agabio – e dei Presidenti dei CR Liguria e Lazio Giuseppe Raiola e Paolo Pasqualoni, è stata organizzata, con successo, dallo staff della Ginnastica Genova, guidato dal Presidente Renzo Bertolotti e da Walrer Muzzi. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.