Autumn Nations Cup 2020, ultima chiamata per l’Italia

L'Italia rischia tanto in un torneo che vede al via oltre alle squadre del Sei Nazioni anche Fiji e Georgia. Un'eventuale ultimo posto non sarebbe un bel segnale per il futuro.

Autumn Nations Cup 2020, ultima chiamata per l’Italia

Roma – Iniziato a Roma il raduno della Nazionale Italiana Rugby in preparazione della prima edizione della Autumn Nations Cup 2020.

La notizia della firma da parte della Federazione Sudafricana dell’accordo di partecipazione al torneo downunder farà tirare qualche sospiro di sollievo agli appassionati italiani e forse anche a qualche dirigente federale. Tramonta l’ipotesi che gli Springbooks possano sostituire, nel breve, l’Italia nel Sei Nazioni. Era i candidati più credibili, dal punto di vista tecnico e “turistico”, ma per i prossimi 10 anni se la vedranno ancora con Nuova Zelanda & Co; le superpotenze dell’emisfero australe che da sempre dettano legge in questo sport.

La parziale buona notizia, però, non dovrebbe lasciare posto all’ottimismo sfrontato. La Autumn Nations Cup 2020 è alle porte e un mezzo passo falso dell’Italia a nostro avviso potrebbe rimettere tutto in gioco.

Cosa succederebbe, per esempio, se i ragazzi di Smith rimediassero l’ennesima brutta figura anche contro Fiji? E se terminassero ultime del torneo, alle spalle anche della Georgia?

Di seguito gli atleti convocati ieri per il torneo.

Questi gli atleti convocati:

Piloni
Pietro CECCARELLI (Brive, 11 caps)
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 31 caps)
Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 5 caps)*
Daniele RIMPELLI (Zebre Rugby Club, esordiente)*
Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 7 caps)*

Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 29 caps) – capitano
Leonardo GHIRALDINI (svincolato, 104 caps)
Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 2 caps)*

Seconde linee
Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 5 caps)*
Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 8 caps)*
David SISI (Zebre Rugby Club, 11 caps)
Nicolae Cristian STOIAN (Fiamme Oro Rugby, esordiente)*

Flanker/n.8
Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 22 caps)*
Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 6 caps)
Sebastian Luke NEGRI DA OLEGGIO (Benetton Rugby, 27 caps)
Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 18 caps)
Abraham STEYN (Benetton Rugby, 41 caps)

Mediani di mischia
Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 40 caps)
Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, esordiente)
Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 17 caps)*

Mediani d’apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 57 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 44 caps)
Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 2 caps)*

Centri
Luca MORISI (Benetton Rugby, 34 caps)*
Marco ZANON (Benetton Rugby, 1 cap)

Ali/Estremi
Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 26 caps)*
Matteo MINOZZI (Wasps Rugby, 20 caps)*
Federico MORI (Kawasaki Calvisano Robot, 2 caps)*
Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 6 caps)*
Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, esordiente)*

*membro dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.