Dopo l’annullamento della partita Francia-Fiji della scorsa settimana, gli organizzatori del torneo dell’Autumn Nations Cup hanno confermato la decisione di assegnare alla Francia una vittoria per 28-0 con punti bonus.

Sebbene non sia stata attribuita alcuna colpa alla formazione delle Fiji, le regole della competizione prevedono che se una squadra è la principale responsabile per una partita che non si svolge, la vittoria per 28-0 sarà assegnata all’altra squadra che avrebbe potuto giocare la partita.

Questa decisione sembra indirettamente rafforzare anche quanto accaduto in Italia con la partita di calcio non disputata tra Juventus e Napoli e che ha visto i partenopei sconfitti per 3-0 a tavolino. Ricordiamo che nel caso di Juve – Napoli la formazione di Gattuso si è vista anche assegnare un punto di penalità.

Evidentemente i giudici hanno ravvisato anche una qualche forma di dolo nella mancata partecipazione. Da questo punto di vista la decisione dell’Autumn Nations Cup marca nettamente la differenza. Infatti nel comunicato è specificato che non viene addossata alcuna colpa alla formazione fijiana. E’ evidente che le esigenze di portare a conclusione il torneo nei tempi previsti consiglia di procedere con l’assegnazione della vittoria a tavolino alla Francia.

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta