Basket femminile: a Vicenza, Italia-Wake Forest University 74-37

Francesca Pan la miglior marcatrice con 18 punti e 6 triple. Crespi: “Macinare gioco deve essere nostro elemento di identità”. Incasso interamente devoluto alla Lega Italiana contro i tumori.

Basket femminile: a Vicenza, Italia-Wake Forest University 74-37

A Vicenza, la Nazionale Femminile ha superato in amichevole Wake Forest University (74-37), il College di Elisa Penna che da lunedì si aggrega al raduno Azzurro in vista della trasferta in Francia. La miglior marcatrice dell’Italia è stata l’esordiente Francesca Pan con 18 punti e 6/9 nelle triple, in doppia cifra Olbis Andre a quota 15 e Caterina Dotto a 13. La stessa Pan è stata votata miglior giocatrice della partita insieme ad Elisa Penna. Così coach Crespi. “Macinare gioco deve essere nostro elemento di identità, stasera l’abbiamo fatto.

Oltre a Pan, anche Lorela Cubaj e Jasmine Keys hanno esordito a Vicenza con la maglia della Nazionale maggiore. In tribuna anche l’ex CT della Nazionale Aldo Corno accanto a Raffaella Masciadri, Giorgia Sottana, Kathrin Ress, Laura Spreafico e Martina Kacerik.

Prima della partita le due squadre hanno osservato un minuto di silenzio per onorare la memoria delle vittime di Genova, l’Italia ha giocato con la Maglia listata a lutto. L’incasso della partita è stato devoluto alla L.I.L.T., la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Francesca Dotto, Gorini, Pan, Cinili e Andre il quintetto scelto da coach Crespi, il primo canestro l’ha messo a segno proprio Elisa Penna da fuori: Wake Forest ha provato ad allungare ma l’ingresso in campo di Caterina Dotto, 5 punti in un amen, ha permesso alle Azzurre di impattare a 17. Al secondo mini-strappo delle statunitensi (17-22) ha risposto Andre (21-22) e poi l’Italia ha trovato la giusta aggressività in difesa e di conseguenza ritmo in attacco. Battisodo ha innescato il break Azzurro, poi è stata ancora Andre a timbrare il +8 di fine secondo quarto (34-26).

La progressione delle Azzurre è proseguita anche dopo l’intervallo lungo. Le triple di Pan hanno spinto l’Italia sul +20 (57-37) a metà quarto periodo, poi Crippa ha messo il canestro del +22 ed Ercoli arrotondato sul +26. Negli ultimi minuti le Azzurre hanno ampliato il vantaggio, tutte e 14 in campo le giocatrici portate in panchina da coach Crespi.

Oggi giornata di viaggio (nel pomeriggio volo Venezia-Bilbao e poi trasferimento in pullman ad Anglet) per le Azzurre, che saranno impegnate il 20 e il 21 agosto contro le padrone di casa della Francia. Il 22 il ritorno in Italia, a La Spezia, dove la Nazionale chiuderà il raduno affrontando Israele il 27 e il 28 agosto (diretta streaming sulla pagina Facebook della Fip – Italbasket).

La Spezia ospiterà poi la partita di qualificazione all’EuroBasket Women 2019 che l’Italia giocherà il 21 novembre contro la Svezia. Quattro giorni prima (il 17), la trasferta in Croazia.

Italia-Wake Forest University 74-37 (17-17; 34-26; 51-34)

Italia: Battisodo 7 (2/5, 1/1), C. Dotto 13 (3/4, 1/2), Filippi, Gorini 2 (1/2, 0/2), F. Dotto 2 (1/5, 0/1), Pan 18 0/1, 6/9), Cinili 4 (2/4, 0/1), De Pretto 2 (1/2, 0/1), Crippa 4 (2/6, 0/2), Andre 15 (7/11), Keys 3 (1/2, 0/2), Nicolodi (0/1), Cubaj 2 (1/6), Ercoli 2 (1/3). All.Marco Crespi

Wake Forest University: Conti 4 (1/4), Hahne 2 (1/2), Raca 7 (0/4, 2/4), Dickson 2 (1/4, 0/4), Sharp ne, Branch 3 (0/3, 1/1), Frank, Morra 6 (2/8), Stephenson ne, Penna 8 (4/10, 0/3), Whitehead ne, Udoh 5 (2/5), Jarosinski (0/2).

Arbitri: Daniele Yangyao, Stefano Del Greco, Salvatore Nuara.

Ufficio Stampa FIP

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.