Domani la Nazionale Femminile giocherà la sua prima partita amichevole in preparazione all’EuroBasket Women 2021 che si giocherà a Valencia (Spagna) e Strasburgo (Francia) dal 17 al 27 giugno.

Le Azzurre sfideranno la Francia, vice-campionessa d’Europa due anni fa a Belgrado, in due partite amichevoli che si giocheranno a Mulhouse martedì (ore 18.15) e mercoledì (ore 18.30).

La squadra di Lino Lardo è partita questa mattina dall’aeroporto di Fiumicino alla volta di Zurigo, poi 90 minuti di pullman e l’arrivo a Mulhouse. A Roma sono rimaste Martina Spinelli (scelta tecnica) e Cecilia Zandalasini, che sta recuperando da un leggero problema fisico. Al ritorno dalla Francia, giovedì 3 giugno, le Azzurre faranno nuovamente tappa all’Acqua Acetosa di Roma: il 10 la partenza per Valencia per l’ultimo torneo di rifinitura che ci vedrà in campo l’11 con la Turchia e il 12 con la Spagna.

Le parole di Lino Lardo: “Veniamo da una settimana di allenamenti molto duri e ovviamente non possiamo essere al meglio, sia dal punto di vista fisico che da quello tattico. Nei prossimi giorni affrontiamo due volte una delle squadre più forti del mondo, che solo una settimana fa ha battuto la Spagna di quasi 30 punti. Per noi saranno test molto indicativi, sulla strada dell’EuroBasket Women, e mi aspetto di vedere quantomeno una traccia dei principi offensivi e difensivi sui quali abbiamo lavorato in questi giorni e prima in occasione delle partite di qualificazione”.

Solo dopo l’allenamento previsto per il tardo pomeriggio a Mulhouse, coach Lardo sceglierà le 12 Azzurre che scenderanno in campo nel primo dei due test.

Novanta i precedenti della Nazionale Femminile contro la Francia, che si è imposta in 47 occasioni. L’ultimo incrocio tra le due formazioni nell’amichevole giocata ad Anglet il 21 agosto 2018 e vinta dalle transalpine 74-53 mentre il primo risale al 13 aprile 1930: a Nizza le Azzurre persero 16-34.

All’EuroBasket Women 2021 l’Italia sarà impegnata nel girone B che si giocherà a Valencia ed esordirà il 17 giugno con la Serbia (ore 18.00), per poi affrontare il 18 il Montenegro (ore 15.00) e il 20 la Grecia (ore 18.00). Tutte le partite saranno trasmesse in diretta sui canali di SkySportHD.

La formula dell’Europeo prevede che le prime classificate dei quattro gruppi accedano ai quarti di finale e che le seconde e le terze si affrontino nello spareggio che vale l’accesso alle prime otto. Le Azzurre incrocerebbero il girone A (Spagna, Slovacchia, Bielorussia e Svezia). La fase finale della competizione si giocherà a Valencia.

Le prime sei classificate dell’EuroBasket Women 2021 accedono al pre-Mondiale che si giocherà a febbraio 2022 e che qualifica per il Mondiale in programma a Sydney (Australia) dal 22 settembre all’1 ottobre 2022.

Le Azzurre

Olbis Andrè (1998, 1.86, C, Famila Wuber Schio)
Beatrice Attura (1994, 1.75, P, Umana Reyer Venezia)
Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Umana Reyer Venezia)
Debora Carangelo (1992, 1.68, P, Umana Reyer Venezia)
Sabrina Cinili (1989, 1.91, A, Famila Wuber Schio)
Lorela Cubaj (1999, 1.96, C, Georgia Tech – USA)
Valeria De Pretto (1991, 1.85, A, Famila Wuber Schio)
Martina Fassina (1999, 1.83, G, Lublin – Polonia)
Jasmine Keys (1997, 1.90, A-C, Famila Wuber Schio)
Francesca Pan (1997, 1.85, G-A, Umana Reyer Venezia)
Elisa Penna (1995, 1.90, A, Umana Reyer Venezia)
Nicole Romeo (1989, 1.70, P, Passalacqua Ragusa)
Mariella Santucci (1997, 1.80, P, Passalacqua Ragusa)
Valeria Trucco (1999, 1.92, A, Passalacqua Ragusa)

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta