Basket Trofeo Schweitzer: in finale l’Italia U18 supera gli USA 86 – 73

Basket Trofeo Schweitzer: in finale l’Italia U18 supera gli USA 86 – 73
Torneo Schweitzer, Nazionale Basket U18

Gli azzurrini U18 festeggiano il successo a Mannheim (foto Stella Azzurra)

Dall’altra parte dell’Oceano Atlantico giunge una notizia che porta un po’ di ottimismo nel club azzurro. A Mannheim l’Italia Under 18 vince il Trofeo Schweitzer battendo in finale i padroni di casa degli Stati Uniti 86 a 73. Dopo 31 anni l’Italia torna a trionfare in quello che viene considerato come un Mondiale di categoria raccogliendo così il quarto successo in assoluto (nel 1966, 1969 e 1983 i precedenti).
L’impresa degli azzurri di Capobianco è condita da un successo inaspettato in finale contro la stessa squadra che ci aveva battuto nelle qualificazioni e che sembrava destinata a dominare la scena. L’Italia ha incantato, invece, per la qualità della propria pallacanestro, dominado in semifinale la Turchia e poi chiudendo i conti gli USA in una finale dai due volti che ha consacrato stella di prima grandezza Mussini, entrato nel quintetto ideale del torneo.
La cronaca – Gli Azzurri sono scivolati a -11 (40-29) nel secondo quarto, con Happ (poi votato Mvp della manifestazione) e Williams grandi protagonisti ma sono stati capaci di tornare a contatto sul 35-41 prima dell’intervallo lungo. In apertura di terzo parziale è arrivato il break di 14-0 che ci ha portato sul +8 (49-41), con gli Stati Uniti tenuti a digiuno dei primi quattro minuti del terzo periodo e Mussini a dettare legge: una fiammata di Williams ha riavvicinato Team Usa e un’incredibile tripla da metà campo a fil di sirena di Lindsey è valso il 61 pari allo scadere del terzo quarto.
L’Italia ha però ritrovato fluidità in attacco allungando sul 72-67, di Daniel Donzelli dall’angolo la tripla che ha di fatto chiuso i giochi sul 76-69 a 100 secondi dalla fine. Legittima la festa degli Azzurri al suono della sirena, un trionfo legittimato giorno dopo giorno attraverso una pallacanestro di rara qualità.
Tra i ragazzi di Andrea Capobianco 20 punti di Mussini, 19 di Flaccadori, 17 di Donzelli, 10 di Picarelli.

Italia-Stati Uniti 86-73 (22-26, 35-41, 61-61)
Italia: Severini 3, Merella, Mastellari ne, Lupusor, Spera 6, Picarelli 10, La Torre 6, Mussini 20, Flaccadori 19, Cacace 5, Mascolo, Donzelli 17. All: Capobianco
Stati Uniti: Newkirk 13, White 10, O’Hearn, Garnes, Williams 17, Delaney 1, Kuenstling, Miller, Burns 7, Happ 20, Lindsey 5, Gerber.

Quintetto ideale: Federico Mussini (Italia), Ludvig Hakanson (Svezia), Stefan Lazarevic (Serbia), Ethan Happ (USA), Akif Egemen Güven (Turchia).
Mvp: Ethan Happ (USA)

Classifica finale
1. Italia
2. USA
3. Serbia
4. Turchia
5. Svezia
6. Ucraina
7. Germania
8. Spagna
9. Francia
10. Inghilterra
11. Bosnia Erzegovina
12. Slovenia
13. Cina
14. Argentina
15. Cile
16. Giappone

Tutti i tabellini
SEMIFINALE
Italia-Turchia 102-98
Italia: Severini 4, Merella 1, Mastellari, Lupusor 3, Spera 6, Picarelli 10, La Torre 9, Mussini 19, Flaccadori 19, Cacace 14, Mascolo, Donzelli 19. All: Capobianco
Turchia: Bayram 5, Ulubay 7, Sariaslan, Cevik, Arslan 8, Korkmaz 23, Gecim, 8, Baykam 7, Metehan 6, Guven 18, Arar 13, Olmez 2.

SECONDA FASE
Italia-Stati Uniti 76-84 (18-25, 17-21, 26-16, 15-22)
Italia: Severini, Merella 2, Mastellari, Lupusor 23, Spera 12, Picarelli, La Torre 2, Mussini 16, Flaccadori 8, Cacace 2, Mascolo, Donzelli 11. All: Capobianco
Stati Uniti: Newkirk 12, White 5, O’Hearn, Garnes, Williams 10, Delaney 5, Kuenstling, Miller 22, Burns 9, Happ 21, Lindsey, Gerber.

Italia-Ucraina 89-70 (19-18, 21-11, 25-22, 24-19)
Italia: Severini 3, Merella 6, Mastellari, Lupusor, Spera 2, Picarelli 4, La Torre 3, Mussini 29, Flaccadori 23, Cacace 7, Mascolo, Donzelli 12. All: Capobianco
Ucraina: Miroshnichenko 2, Sidodrov 6, Voevoda, Ruslov 4, Lebedintsev 2, Mikhailiuk 24, Shalamov 7, Tarasenko, Balaban 9, Berozkin, Slivancanin 4, Kobets 12.

PRIMA FASE
Italia-Spagna 83-67 (25-22, 10-14, 24-16, 24-15)
Italia: Severini 6, Merella, Mastellari, Lupusor, Spera, Picarelli, La Torre 2, Mussini 25, Flaccadori 16, Cacace15, Mascolo, Donzelli 19. All: Capobianco
Spagna: Oroz 3, Costa, Itturia 8, Sima13, Garcia 14, Perez 3, Martinez C. 2, Bauza 10, Diaz 13, Sabata, Omeragic 1, Martinez D.

Italia-Bosnia 85-66 (20-14, 22-19, 16-14, 25-19)
Italia: Severini 6, Merella3, Mastellari, Lupusor, Spera 2, Picarelli 11, La Torre 6, Mussini 24, Flaccadori 13, Cacace 5, Mascolo, Donzelli 15. All: Capobianco
Bosnia: Aleksic 8, Atic 15, Hadzic 5, Dedovic 8, Gagic 4, Luzaic ne, Pilavdzic 2, Memic 9, Beronja 8, Smajlovic 6, Predic 1, Piric ne.

Italia-Cina 92-51 (23-6, 21-10, 24-18, 24-17)
Italia: Severini 14, Merella3, Mastellari 1, Lupusor, Spera 6, Picarelli 6, La Torre 9, Mussini 9, Flaccadori 20, Cacace 11, Mascolo 2, Donzelli 11. All: Capobianco
Cina: Xu 2, Luo2, Liu 4, Wang, Zhao 22, Liao, Wang 6, Miao, Fu 4, Zhang 5, Hu 6, Fan.

I 12 Azzurri di coach Capobianco
4 Federico Mussini (1996, 190, P, Grissin Bon Reggio Emilia)
5 Enrico Merella (1996, 180, P, Tavoni SNC Sassari)
6 Martino Mastellari (1996, 190, G, Tulipano Fortitudo Bologna)
7 Ion Lupusor (1996, 190, A, Viola Reggio Calabria Ssdarl)
8 Andrea Spera (1996, 203, A/C, Sidigas Avellino)
9 Andrea Gennaro Picarelli (1996, 192, G, E.A.7 Emporio Armani Milano)
10 Andrea La Torre (1997, 202, A, Stella Azzurra Roma)
11 Luca Severini (1996, 202, A/C, Virtus Siena)
12 Diego Flaccadori (1996, 190, G, Blu Orobica Bergamo)
13 Alberto Cacace (1996, 193, A, Azimut Loano)
14 Bruno Mascolo (1996, 185, P, Manital PMS Torino Srl)
15 Daniel Donzelli (1996, 198, A, UCC Casalpusterlengo)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.