Beko All Star Game 2014: l’Italia decolla con Della Valle e Gentile

Beko All Star Game 2014: l’Italia decolla con Della Valle e Gentile

Beko All Star Games 2014Se la notizia sicuramente più curiosa è che Drake Diener ha vendicato lo “sfregio” di Belinelli, vincendo davanti ad un Palarossini affollatissimo la gara da tre punti, per quanto riguarda l’aspetto prettamente tecnico il successo della giovane Italia ad Ancona nel Beko All Star Game è certamente l’evento che “aprirà” le pagine di basket di lunedì 13 aprile. Un successo firmato soprattutto Amedeo Della Valle, miglior realizzatore della nazionale di Pianigiani (quello “dalla faccia giusta” che adesso finalmente il tecnico toscano ha conosciuto giocare, visto che ha brindato il suo esordio nella Nazionale maggiore), anche se MVP della serata è stato indicato Stefano Gentile, autore di 12 punti.
È un bel momento per allenare la Nazionale – ha detto a caldo Pianigiani – durante questa settimana di lavoro ad Ancona ho visto un bel gruppo e tanto desiderio di indossare questa maglia da parte di una generazione giovane e con grande potenzialità. Sono contento di poter contribuire, insieme a uno staff di eccellenza, a costruire un gruppo fatto di giocatori di esperienza e giovani con qualità che l’esperienza devono ancora farla. Cominciamo ad avere un gruppo ampio e completezza di ruoli nei lunghi. Si sta creando un circolo virtuoso: la Nazionale aiuta i club facendo fare ai giocatori esperienza internazionale in estate, i club aiutano la Nazionale nel periodo invernale giocando le Coppe. Se non disperdiamo questo lavoro la nostra pallacanestro ha ancora qualcosa da dire. È stata una buona settimana di lavoro in vista dell’estate. Vogliamo qualificarci per l’EuroBasket 2015 e tornare a competere come abbiamo fatto lo scorso anno in Slovenia”.
Il primo canestro della partita l’ha messo a segno Riccardo Cervi, poi le due squadre si sono rincorse fino all’intervallo senza prendere scarti significativi: Donell Taylor ha provato a propiziare l’allungo degli All Stars (11 punti nei primi venti minuti) ma la giovanissima Italia di Simone Pianigiani (per qualche minuto in campo contemporaneamente Amedeo Della Valle, Simone Fontecchio e Amedeo Tessitori, 59 anni in tre) ha ribattuto colpo su colpo.
Nel terzo quarto le stelle straniere hanno toccato il +6 sul 44-38 ma gli 8 punti consecutivi di Della Valle hanno consentito all’Italia di prendere il comando (46-50) e poi la tripla di Stefano Gentile ha timbrato il 51-59 sulla sirena del terzo quarto. A metà dell’ultimo periodo è arrivata la definitiva accelerazione degli Azzurri, col 70-57 timbrato dalla tripla di Mazzola, e poi negli ultimi minuti l’Italia ha allungato fino al 76-59 conclusivo.
Già detto della gara da tre punti, vinta da Drake Diener che ha battuto in finale Stefano Gentile con un incredibile serie conclusiva di 15/15, meritano notazioni la gara della schiacciate, che ha premiato la creatività e la potenza di Achille Polonara, anconetano di nascita, e il contest “familiare”, con Stefano e Nando Gentile davanti ai fratelli Vitali, a Daniele e Andrea Cinciarini e ad Amedeo e Carlo Della Valle.

Italia-All Stars Team 76-59 (18-14; 34-36; 59-51)
Italia: Abass (0/3), Vitali 5 L. (1/4, 1/3), De Nicolao 4 (1/2, 0/3), Fontecchio (0/2 da 3), Vitali M. 4 (1/3, 0/3), Mazzola 6 (1/1, 1/2), Cervi 10 (5/5), Magro 4 (2/2), Zerini (0/1, 0/2), Cinciarini 4 (2/5, 0/1), Gentile S. 12 (3/4, 2/7), Tessitori 6 (3/7), Polonara 5 (1/3, 1/2), Cournooh 2 (1/2, 0/3), Della Valle 14 (1/3, 2/3). Coach: Simone Pianigiani.
All Stars Team: Anosike 3 (1/3), White 11 (4/7, 1/3), James (0/3, 0/1), Haynes 4 (1/2, 0/4), Dyson 9 (4/10, 0/4), Taylor 13 (4/5, 1/3), Washington 2 (1/1), Daniel 1 (0/2), Diener D. 6 (0/1, 2/9), Ragland 2 (1/1), Brooks 8 (3/7), Roberts (0/1 da 3). Coach: Marco Crespi.

T2P: Italia 22/45; AST 19/42.
T3P: Italia 7/31; AST 4/25.
TL: Italia 11/14; AST 9/13.
Rimbalzi: Italia 49; AST 41.
Recuperi: Italia 5 ; AST 6.
Palle perse: Italia 14; AST 18.
Assist: Italia 8; AST 12.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.