Home News Basket Beko U19 Femminile: Magika Castel San Pietro Campione d’Italia

Beko U19 Femminile: Magika Castel San Pietro Campione d’Italia

0
Magika Castel San Pietro, Beko U19 femminile
La squadra femminile di Castel San Pietro subito dopo il successo nella Finale del Campionato U19

L’Alfagomma Magika Pallacanestro Castel San Pietro si laurea Campione d’Italia Under 19 Femminile battendo 60-55 il Minibasket Battipaglia nella finalissima della Finale Nazionale BEKO disputata sul parquet del PalaZauli, gremito in ogni ordine di posto per l’evento che assegnava il Trofeo Vittorio Tracuzzi 2015.
Questa è una squadra che quando è spalle al muro tira fuori tutto – ha affermato Paolo Seletti, coach della Magika – noi all’intervallo eravamo in condizioni di non vincere mai la partita: ho detto alle mie ragazze che eravamo stati miracolati ad essere sotto di soli 2 punti. Poi quando si sono trovate alle strette, sono venute fuori le loro qualità. Dietro a questa vittoria c’è lo spirito di sacrificio e la voglia di vincere delle mie giocatrici”.
La partita resta in equilibrio fino all’intervallo lungo, chiuso in vantaggio da Battipaglia 32-30. Poi al rientro dagli spogliatoi la squadra campana non riesce più a trovare la via del canestro, Magika piazza un parziale di 10-0 che di fatto spacca la partita e a fine terzo periodo si porta sul 44-36. Da lì in poi la squadra di Castel San Pietro riesce a difendere il risultato e risponde punto su punto ai canestri delle avversarie, mantenendo sempre un margine di vantaggio e chiudendo la gara sul 60-55. Sofia Vespignani e Jamine Keys chiudono con 12 punti a testa e sono le migliori realizzatrici dell’Alfagomma Magika Pallacanestro. Marzia Tagliamento di Battipaglia è invece la top scorer della finale con 22 punti.
E’ andata male – ha commentato Massimo Riga, allenatore di Battipaglia – perché non siamo riusciti a tenere il loro uno contro uno e il loro penetra e scarica. Ci siamo disunite, i falli hanno un po’ condizionato le rotazioni e dalla panchina non sono arrivati tanti punti. Se gioca solo Tagliamento in fase offensiva diventiamo una squadra troppo prevedibile“.
Nella finale per il terzo posto, l’Umana Reyer Venezia batte 68-42 la Fortitudo Rosa Bologna.

Miglior quintetto della manifestazione:
Stefania Trimboli (Minibasket Battipaglia)
Mariella Santucci (Alfagomma Magika Pallacanestro)
Marzia Tagliamento (Minibasket Battipaglia)
Carlotta Gianolla (Umana Reyer Venezia)
Olbis André Futo (Fortitudo Rosa Bologna)

Miglior allenatore:
Andrea Castelli (Fortitudo Rosa Bologna)

I risultati delle Finali

Finale 1° – 2° posto
Alfagomma Magika Pallacanestro – Minibasket Battipaglia 60-55 (15-16, 30-32, 44-36)
CASTEL SAN PIETRO: Vespignani 12 (3/6, 0/2), Bardasi (0/1 da tre), Capucci 6 (0/1, 2/6), Franceschelli 4 (1/5, 0/1), Vitari 10 (5/7, 0/1), Lipparini, Tosi (0/1 da due), Tintorri, Montan, Pazzaglia 6 (3/6 da due), Santucci 10 (3/9, 1/7), Keys 12 (5/10). All. Seletti
Tiri Liberi: 11/22 – Rimbalzi: 37 27+10 (Keys 13) – Assist: 12 (Santucci 5)
BATTIPAGLIA: Russo A., Marchetti 1, Prosperi, Tagliamento 22 (8/20, 2/6), Di Donato 5 (1/4, 1/3), Russo F. 10 (1/3, 2/4), Mirra, Cutrupi 2 (1/1 da due), Hernandez 2 (1/5, 0/1), Trimboli 9 (4/8, 0/2), Costa 4 (1/5 da due), Rauti. All. Riga
Tiri Liberi: 6/10 – Rimbalzi: 43 30+13 (Russo F. 9) – Assist: 6 (Trimboli 2)

Finale 3°- 4° posto
Umana Reyer Venezia – Fortitudo Rosa Bologna 68-42 (13-12, 32-23, 46-34)
VENEZIA: Porcu 3 (0/1, 1/4), Colombo 2 (1/2, 0/2), Fassina 12 (3/5, 2/3), Pan 13 (3/8, 2/5), Cubaj 7 (3/7, 0/1), Gianolla 7 (3/8 da due), Smorto 7 (2/4 da tre), Castello 7 (2/5, 1/2), Muffato 1 , Destro 3 (0/2, 1/2), Togliani G. 6 (0/1, 2/4), Togliani A. (0/3, 0/3). All. Da Preda
Tiri Liberi: 5/9 – Rimbalzi: 45 33+12 (Pan 11) – Assist: 13 (Pan, Cubaj, Castello 3)
BOLOGNA: Zampiga (0/3 da due), Venturi M. 12 (3/8, 2/2), Torresani 5 (1/4, 1/9), Venturi F. (0/1, 0/1), Capelli 2 (1/2 da due), Poletti (0/4 da due), Patera, Cordola 10 (5/12, 0/5), Melchioni 4 (2/6 da due), Angelini, Gibellini (0/1 da due), André Futo 9 ()4/8, 0/1. All. Castelli
Tiri Liberi: 1/6 – Rimbalzi: 50 33+17 (Cordola 14) – Assist: 9 (Venturi, Torresani, Cordola, Melchioni 2)

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Exit mobile version