Bilaterale Italia Russia di Desio: ecco i nuovi esercizi dei 2 Team

Il bilaterale ha offerto l'opportunità di conoscere i nuovi esercizi delle due formazioni in campo.

Bilaterale Italia Russia di Desio: ecco i nuovi esercizi dei 2 Team

Desio, 4 marzo 2017: si alza il sipario sulle novità presentate dalla squadra di Emanuela Maccarani per la nuova stagione agonistica con l’incontro tra due colossi della ginnastica ritmica internazionale, la squadra rinnovata delle farfalle azzurre composta dal capitano Alessia Maurelli, Martina Centofanti (Aeronautica Militare), Agnese Duranti (La Fenice), Beatrice Tornatore (Ardor Padova), Anna Basta (Pontevecchio) e Martina Santandrea (Estense Putinati) e le eterne rivali della compagine russa formata da Anastasia Bliznyuk, Evgeniya Grents, Sofya Skomoroxh, Maria Tolkaeva, Vera Biriukova.

Il bilaterale ha messo a confronto le squadre Senior, Junior e le individualiste delle due nazioni. Purtroppo all’ultimo la squadra russa Senior per motivi di natura tecnica, probabilmente un infortunio improvviso di una ginnasta, chiede di partecipare a questo 5° Trofeo della città di Desio in forma non competitiva, escludendo pertanto le ottime performance di entrambe le squadre Senior dalla classifica finale. Le esibizioni della squadra italiana vengono comunque valutate 19.200 punti (5 cerchi) e 18.300 (3 palle e 2 funi) dal corpo giudicante internazionale così composto:

alle difficoltà: Isabelle De Cossio (Fra), Spela Dragas (Slo), Viktoria Anikina (Rus) ed Elena Aliprandi; alle esecuzioni: Orane Suter (Sui), Manuela Agnolucci, Emanuela Maccarani e Irina Roudaia; giudici di linea: Laura Vernizzi e Serena Farina; cronometrista: Elena Gnedotckina; giudici coordinatori: Daniela Vergani, Donatella Paleari e Sara Colombo.  

Nonostante la mancata assegnazione del punteggio alla formazione russa, lo spettacolo non è mancato, e il pubblico accorso numeroso sugli spalti del palazzetto dello sport di Desio ha potuto ammirare una vera gara d’élite.

La squadra Junior italiana, allenata dalla ex-ginnasta e campionessa Julieta Cantaluppi, è scesa in pedana con 10 clavette e l’atteggiamento di una formazione solida, dimostrando di poter replicare la prestazione fatta al Grand Prix di Mosca di metà febbraio, dove le giovani promesse della Ritmica azzurra hanno molto ben figurato. Talisa Torretti (Fabriano), Nina Corradini (Ginnastica Flaminio), Francesca Pellegrini (Raffaello Motto), Anna Paola Cantatore (Iris Giovinazzo), Melissa Girelli (Udinese) e Rebecca Vinti (Fortebraccio) rimangono dietro alle avversarie di poco, piazzandosi con 32.400 punti alle loro spalle, mentre le russe Junior arrivano prime con il complessivo di 33.250.

Il fronte delle individualiste ha visto esibirsi le gemelle Dina e Arina Averina, che ottengono il primo ed il secondo posto rispettivamente con il totale di 76.000 (CE 19,000 – PA 19,150 – CV 18,550 – NA 19,300) e 75.500 (CE 18,550 – PA 19,050 – CV 18,900 – NA 19,000). L’ultimo gradino del podio, a causa di alcune imprecisioni negli ultimi esercizi, viene assegnato con il punteggio di 69.250 (CE 17,500 – PA 17,550 – CV 17,400 – NA 16,800) alla stella nazionale italiana Veronica Bertolini, allenata da Elena Aliprandi, in veste di giudice per questa occasione, mentre ai piedi del podio troviamo Alexandra Agiurgiuculese (pt. 65.650, CE 16,000 – PA 17,600 – CV 16,300 – NA 15,750), allenata da Spela Dragas e Magda Pigano ed in forza all’Udinese. Quinta Alessia Russo (pt. 63.800, CE 15,550 – PA 15,600 – CV 16,700 – NA 15,950), punta di diamante della società Armonia d’Abruzzo e allenata da Germana Germani e Monia Di Matteo. In sesta posizione Milena Baldassarri (pt. 62.750, CE 16,250 – PA 15,650 – CV 16,550 – NA 14,300) , mentre Letizia Cicconcelli chiude la classifica (pt. 46.450, CE 15,750 – PA 16,050 – CV 14,850).

La competizione, durata circa due ore e mezza, è stata intervallata da alcune giocose performance delle atlete di casa, dalla performance della seconda squadra senior italiana, che ha mostrato la propria versione delle routine e dall’esibizione finale di Veronica Bertolini e Alessia Russo che salutano il pubblico desiano con una coreografia di coppia accompagnate da due bravi ballerini.

Sara Sangalli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.