Brilla De Filippis, oro nella 2^ prova di Coppa del Mondo Fossa Olimpica

Il poliziotto di Taranto si aggiudica la prova generale di Mondiale. Domani in pedana il Mixed Team con le coppie Iezzi-Grazini e Rossi-Pellielo.

Brilla De Filippis, oro nella 2^ prova di Coppa del Mondo Fossa Olimpica

Changwon (KOR) – Mauro De Filippis ha vinto la gara di Fossa Olimpica Maschile della seconda prova di Coppa del Mondo, prova generale per il Gran Mondiale che il prossimo settembre assegnerà le prime Carte Olimpiche per Tokio 2020.

Il poliziotto di Taranto, marito dell’olimpionica Jessica Rossi, ha centrato il suo secondo oro in una Coppa del Mondo, il primo era stato quello di Lonato nel 2010, con una gara di carattere. Entrato in finale grazie all’ottimo 122/125 +1 realizzo in qualifica ed ha messo in gioco tutta la sua determinazione per riuscire a concretizzare un buon risultato. Malgrado una partenza rallentata da 4 zeri nei primi 25 piattelli della serie decisiva, l’azzurro ha preso il ritmo giusto dopo la prima eliminatoria ed ha tirato dritto fino a ritrovarsi a duellare con il ceco Jiri Liptak, lo scorso anno di bronzo al Mondiale di Mosca, davanti a lui con un solo piattello di vantaggio. Nel rush degli ultimi 10 piattelli De Filippis si è chiuso nella massima concentrazione ed ha approfittato della stanchezza dell’avversario, regolandolo con il finale di 45/50 a 42/50.

“Finalmente torno sul podio dopo una lunga assenza ed un periodo di tanti sacrifici per prepararmi al meglio – ha dichiarato il pugliese – Il lavoro ed il sacrificio, pur essendo requisiti fondamentali per ottenere risultati, non sempre pagano quanto dovrebbero. In questi anni non ho mai mollato la presa e ho cercato di concentrarmi su tutti gli aspetti della preparazione. Forse, in altre occasioni, è mancata un po’ di fortuna. In ogni caso non mi piace recriminare e guardare al passato. L’unica direzione in cui rivolgere lo sguardo per poter crescere è in avanti ed è proprio verso il futuro che voglio proiettarmi. Questo oro è importantissimo per me e lo condivido con mia moglie Jessica, compagna di vita e di sport. Un grazie anche ad Albano (Pera, il DT azzurro, ndr) che non ha mai smesso di avere fiducia in me, alla Polizia di Stato ed alla Federazione”.

Non da finale la prestazione degli altri due azzurri in gara, il pluricampione del Mondo e plurimedaglaito olimpico Giovanni Pelleilo (Fiamme Azzurre) di Vercelli e Valerio Grazini (Carabinieri) di Viterbo, entrambi arrivati al punteggio conclusivo di 118/125 e tre piattelli in meno di quelli necessari per potersi giocare le medaglie.

“Mauro (De Filippis, ndr) è stato davvero molto bravo – ha commentato Pera –  Si è comportato molto bene sia nelle qualifiche sia nella finale, riuscendo a non farsi scoraggiare dagli errori commessi nella prima fase. Per quanto riguarda Johnny (Pellielo, ndr) e Valerio (Grazini, ndr), qualche errore in meno gli avrebbe consentito di misurarsi con gli ultimi piattelli, ma non mi lamento. Siamo venuti qui per ben figurare e per prendere le misure per l’appuntamento clou della stagione, ovvero il Mondiale. Dobbiamo ancora lavorare, ma posso dirmi soddisfatto”.

Domani la gara di Fossa Olimpica della seconda prova di Coppa del Mondo si concluderà con il Mixed Team. Per l’Italia le coppie miste saranno formate da Jessica Rossi e Giovanni Pellielo e da Alessia Iezzi e Valerio Grazini. La finale è in programma alle 9.30  italiane.

RISULTATI

Trap Maschile: 1° Mauro DE FILIPPIS (ITA) 122/125 (+1) – 45/50; 2° Jiri LIPTAK (CZE) 123 – 42/50; 3° Yavuz ILNAM (TUR) 122 (+3) – .34/40; 4° Oguzhan TUZUN (TUR) 122 (+2) – 29/35; 5° N Tolga TUNCER (TUR) 121 (+4) 23/30; 6° Aaron HEADING (GBR) 121 (+3) – 20/25; 13° Giovanni PELLIELO (ITA) 118/125; 14° Valerio GRAZINI (ITA) 118/125..

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.