Campionati del Mond Paraciclismo – Splendido argento di Andrea Tarlao nello scratch C4/C5

Non poteva esserci finale migliore per la spedizione azzurra ai Campionati del Mondo su pista di Los Angeles. Nella giornata conclusiva sull’ovale dell’Home Depot Center si è disputata la novità della prova scratch, per le categorie C4 e C5, inserita per la prima volta nel programma iridato.
L’Italia è stata subito grande protagonista con il bravissimo Andrea Tarlao che ha saputo conquistare una splendida medaglia d’argento dopo il bronzo già ottenuto nell’inseguimento. Tarlao che ha dimostrato così i grandi progressi fatti in pista nell’ultimo anno. Nell’avvincente volata per il titolo iridato l’azzurro è stato superato di un soffio dall’ucraino Yehor Dementyev. Sul terzo gradino del podio l’australiano Michael T. Gallagher. Seguono nell’ordine i due cechi Jiri Bouska e Jiri Jezek e lo spagnolo Garcia Roberto Alcaide, componenti del sestetto che ha preso un giro di vantaggio sugli altri concorrenti. Per l’Italia alla finale ha partecipato anche Michele Pittacolo, che ha coperto nel migliore dei modi la fuga di Tarlao dando dimostrazione di un ottimo lavoro di squadra.
“Ero già contento dopo il bronzo dell’inseguimento, ora questo argento mi regala una gioia immensa” spiega Andrea Tarlao, già campione del mondo in carica della cronometro. “Queste medaglie sono la ricompensa per l’impegno e il grande lavoro che stiamo facendo. La prova della scratch rappresentava una novità, abbiamo cercato di interpretare la gara al meglio e quando ho capito che potevo salire sul podio ho dato davvero il massimo per non farmi scappare questa grande opportunità. L’oro sarebbe stato bellissimo, comunque va bene così le medaglie sono tutte pesanti e non si dimenticano. Ringrazio Pittacolo che con la sua condotta di gara è stato fondamentale per centrare questo risultato. Qui a Los Angeles abbiamo ottenuto dei risultati importanti che danno fiducia a me e tutta la squadra per il proseguo della stagione che culminerà con l’appuntamento di Londra.”
Complessivamente la Nazionale Italiana di Paraciclismo rientra dai Mondiali su pista di Los Angeles con 3 medaglie: 1 medaglia d’argento (Tarlao, scratch) e 2 medaglie di Bronzo (Macchi inseguimento C2, Tarlao inseguimento C5). Un ottimo risultato con due medaglie in più rispetto ai mondiali dello scorso anno.  (com stampa)
Classifica:
SCRATCH C4 /C5: 1. Yehor Dementyev (Ucr); 2. Andrea Tarlao (Ita); 3. Michael T. Gallagher (Aus); 4. Jiri Bouska (R.Ceca); 5. Jiri Jezek (idem); 6. Garcia Roberto Alcaide (Spa); 7. Aaron Trent (Usa); 8. Christopher Ross (Nzl); 9. Samuel Kavanagh (Usa); 10. Mark Bristow (Gbr); 16. Michele Pittacolo (Ita).

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.