Campionati del Mondo di Paraciclismo – I fratelli Pizzi e Tarlao conquistano l’oro

Italia straordinaria! Dopo le quattro medaglie vinte ieri nella prima giornata di gare iridate ai mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Roskilde (Danimarca) fino a domenica 11 settembre, ci pensano i fratelli  Ivano e Luca Pizzi, alla guida nel Tandem categoria B, a regalare all’Italia uno splendido oro. Sulla distanza di 30.6 km gli azzurri volano e conquistano l’oro in 38’17” con una media significativa di 47.946 k/h.
Argento alla coppia spagnola comandata da Christian Vengel Balboa (a 28″) e bronzo agli statunitensi capeggiati da Clark Rachfal (a 38″). Per gli azzurri, campioni iridati in linea ai mondiali del 2010, un risultato splendido: “Gli azzurri sono sempre stati regolari, spingendo su rapporti giusti con anche una difficoltà in più visto l’utilizzo della bici da strada adattata alla cronometro. Un grande risultato che ricompensa il lavoro fino a qui svolto” – dice il CT Mario Valentini.
Il Team azzurro continua nelle sue bellissime imprese tanto che nella categoria C5 è l’azzurro Andre Tarlao a vincere il secondo oro della giornata in un tempo di 41’13” con una buonissima media di 44.527 km/h. Già campione iridato nel 2010, per l’azzurro è una conferma significativa: “Ho dato il massimo e sulla salita ero a tutta. C’è stato un momento di crisi dove ho pensato di rinunciare. Mi sono ricordato le parole del nostro CT Valentini che ci ha chiesto di correre per tutti noi, per la Squadra, per la Nazionale in chiave olimpica. Ho vinto grazie anche a queste parole” – dice Andrea Tarlao.
Alle sue spalle l’australiano Michael Gallagher (argento a 27″) e bronzo al brasiliano Alberto Joao Schwindt Filho (a 28″). Per il compagno Angelo Maffezzoni una dodicesima posizione a 3′ dalla maglia iridata.
Mentre, nella prova a cronometro dedicata alla categoria C4, L’azzurro Michele Pittacolo chiude in quinta posizione a 2’40” dal vincitore, Carol-Eduard Novak (Romania) che conquista l’oro in 40’29”. Peccato per l’altro azzurro Gianluca Fantoni che fora perdendo tempo prezioso.
Nel pomeriggio le prove iridate riservate alle donne con Cinzia Coluzzi e Claudia Gentili (B, Tandem) ed il via di Giorgio Farroni (T2). (com stampa)

QUESTE LE MEDAGLIE CONQUISTATE DAGLI AZZURRI
Andrea Tarlao – Oro crono – categoria C5
Ivano e Luca Pizzi – Oro crono – Tandem
Farbrizio Macchi – argento crono – categoria C2
Vittorio Podestà – argento corno – categoria H2
Alex Zanardi – argento crono – categoria H4
Mauro Cratassa – bronzo crono – categoria H3

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.