Campionati Italiani Arrampicata Speed: Gontero e Morandi a bersaglio

Leonardo Gontero in azione in una foto d’archivio

La prima giornata dei Campionati Italiani Arrampicata Sportiva in corso a Torino, presso il  presso il Centro Arrampicata Torino di via Braccini, dedicata alla Speed, ha regalato poche emozioni dal punto di vista del risultato finale, ma una folta partecipazione di atleti, che non ha mancato di essere sottolineata anche dal presidente della Federazione Internazionale, Marco Scolaris, presente alla manifestazione: “Un ottimo risultato per questa giornata. Non ci si aspettava un così alto numero di partecipanti per una disciplina considerata minore nell’ambito dell’arrampicata sportiva. I tempi ottenuti dagli atleti sono stati buoni e lo spettacolo per il pubblico è stato avvincente.“
Hanno vinto, e per certi versi non è una novità, Leonardo Gontero e Sara Morandi, atleti che comunque tornano sul gradino più alto del podio tricolore dopo diverse vicissitudini.
Tra le donne Sara Morandi (Arco Climbing) si riprende quel titolo che lo scorso anno, un po’ a sorpresa, le tolse Chiara Rogora in un duello mozzafiato ad Arco. A Torino, sul secondo gradino del podio sale la compagna di squadra Martina Zanetti (Arco Climbing), a conferma che nella società trentina del presidente Tiziano Morandi (che è anche presidente del Comitato regionale) la velocità è presa sul serio. Terza l’atleta di casa Asja Gollo (C.U.S. Torino).
Tra gli uomini Leonardo Gontero da tempo si è segnalato come il migliore del panorama nazionale. A Torino, appena tornato dalla trasferta in Asia, nella quale ha confermato il suo 6^ posto nella Coppa del Mondo di specialità, coglie per il secondo anno consecutivo il titolo italiano, ai danni di un altro giovane talento della speed, il campione mondiale “Youth A” Alessandro Santoni (Arco Climbing) che si piazza per un soffio al secondo posto (ancora un atleta dell’Arco Climbing!); terzo Stanislao Zama (Equilibrium Modena) che può godere delle “attenzioni particolari” di Massimo Bassoli, tecnico di riferimento anche a livello nazionale per la Speed.
Nella stessa giornata è andata anche in scena la seconda prova di Coppa Italia Speed di Paraclimb, dopo quella di Faenza. In luce i giovani talenti azzurri Giulia Poggioli, Matteo Stefani e Matteo Alberghini. Bene anche Jessica Raimondi, Chiara Errani e Thiery Bignami, tra i DIR.

ORDINI DI ARRIVO
SPEED UOMINI
1. Leonardo Gontero (B-Side Torino)
2. Alessandro Santoni (Arco Climbing)
3. Stanislao Zama (Equilibrium Modena)

SPEED DONNE
1. Sara Morandi (Arco Climbing)
2. Martina Zanetti (Arco Climbing)
3. Asja Gollo (CUS Torino)

COPPA ITALIA PARACLIMB

Categoria B2/B3 Femminile
1. Giulia Poggioli
2. Martina Pellandra
3. Debora Tegoni

Categoria DIR Femminile
1. Jessica Raimondi

Categoria Promozionale DIR Femminile
1. Chiara Errani

Categoria B1/B2 Maschile
1. Matteo Stefani
2. Giulio Cevenini

Categoria DIR Maschile
1. Thiery Bignami

Categoria MOT Maschile
1. Matteo Alberghini
2. Athos Caviglioli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.