Campionati Italiani ciclocross 2015, i risultati della 1^ giornata

Campionati Italiani ciclocross 2015, i risultati della 1^ giornata
Campionato Italiano ciclocross

Il podio esordienti 1^ anno del Campionato Italiano ciclocross a Pezze di Greco

Una splendida giornata di sole, con temperatura primaverile, ha accompagnato lo svolgimento delle prime gare di Campionati Italiani Ciclocross 2015, Memorial Vito Carparelli e Livia Gentile, con le categorie giovanili esordienti e quelle master.
Un’edizione coi fiocchi per questo evento tricolore, curato nei minimi dettagli dall’Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano e da Vito di Tano in persona, che si è sviluppato su un tracciato altamente suggestivo, tecnico e pesante a detta di coloro che sono stati i primi attori di questo avvio della due giorni tricolore pezzina.
Gara esordienti primo anno nettamente nel segno di Gabriele Torcianti (Superbike Team), di Senigallia (Ancona), quattro vittorie di tappa su cinque al Giro d’Italia di Ciclocross, vincitore finale dell’Adriatico Cross Tour: “Mi sono preparato dall’inizio di questa stagione ma, oltre alla maglia di campione italiano, la cosa più bella è stata l’abbraccio finale con le mie sorelle Elena ed Alice, e la mia famiglia nel giorno del compleanno di mio padre Giorgio”.
Per gli esordienti secondo anno, la vittoria è andata Nicolò Buratti (Pedale Manzanese) tallonato per tutta la gara da un sorprendente Alessandro Verre (Loco Bikers), recente vincitore del Giro d’Italia di Ciclocross. Nicolò Buratti, di Butrio (Udine), ha all’attivo 5 vittorie nella stagione in corso, terzo agli italiani di Orvieto 2014 da esordienti primo anno: “Alla maglia tricolore ci puntavo da inizio anno, qui a Pezze di Greco è finalmente realtà. Questa vittoria, arrivata su un percorso bellissimo e su una location fantastica, mi ripaga dei tanti sacrifici per merito del mio allenatore Marino Bon che mi segue sempre ”.
È la Puglia a regalare una splendida affermazione tricolore con Maurizio Carrer (Team Eurobike), tra i master 4 riuscendo a fare gara solitaria e dominando nella fascia amatoriale 2 assoluta. All’ottavo tricolore di ciclocross in carriera, l’ultimo a Vittorio Veneto nel 2013: “Ho preso subito la testa della corsa, ho tirato dritto fino alla fine e questa vittoria è un omaggio alla Puglia intera perché nella nostra regione vogliamo ancora un altro campionato italiano di ciclocross “.
Pezze di Greco e Fasano hanno accolto con grande entusiasmo la vittoria del concittadino Biagio Palmisano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano), leader tra i master 5 davanti a Gianfranco Mariuzzo (Asd Salese Cycling FPT). Palmisano, di Fasano (Brindisi), già campione italiano di cross in carriera tra i ciclomaster nel 1987, secondo a Roma nel 2011, terzo ad Orvieto nel 2014: “È una vittoria che mi porterò dentro il cuore e la voglio dedicare a tutti i miei concittadini perché il loro tifo è stata la marcia in più per farmi vincere. Ho inseguito questa maglia da quattro anni, il regalo più bello me lo sono fatto qui a Pezze di Greco a casa di Vito Di Tano cui faccio i complimenti per aver allestito un percorso magnifico“.
Fra i master over, podio più alto e maglia tricolore per Aldo Mares (Asd Società Ciclistica Alpago), alla sesta vittoria stagionale “..Tornare sul podio di un campionato italiano dopo tanti anni, con un tricolore sulle spalle, mi fa un certo effetto ed è una soddisfazione per me stesso e per la mia società“.
Ancora Puglia e di nuovo Team Eurobike nel segno di Alban Nuha tra gli élite sport, categoria ha visto salire sul podio anche Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab) e Jeferson Benato (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini).
Mattatore della fascia amatoriale 2 Massimo Folcarelli (Drake Team Nw Sport), ma tricolore tra i master 3 davanti al duo pezzino dell’Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano composto da Ernesto Angelini e Pietro Prudentino.
C’è stato chi ha gareggiato per la prima volta in un campionato italiano di ciclocross e si è ritrovato a sorpresa sul gradino più alto del podio come accaduto ad Alberto Riva (Team Bike O’Clock Santa Cruz Dsb), leader tra i master 1 davanti a Davide Belletti (MX Project) e Diego Retis (Asd Cicli Rossi), e Mirco Balducci (Lifestyle Racing Team) a segno tra i master 2 su Carmine Del Riccio (Sunshine Racers Asv Nals) e Matteo Donati (Asd Bikeland Team Bike 2003). Folcarelli, plurimedagliato del fuoristrada, vincitore del Giro d’Italia Ciclocross tra i master e secondo al recente mondiale di Gossau in Svizzera: “Sono contento per l’ennesima maglia tricolore conquistata in modo particolare su questo splendido percorso da vero ciclocross, il più bello che io ho potuto vedere in giro per i campi gara e si è notata molto la mano di un ex campione del mondo come Vito Di Tano“.

ORDINI D’ARRIVO
Esordienti primo anno: 1. Gabriele Torcianti (Superbike Team); 2. Marko Niemiz (Asd Pedale Manzanese); 3. Alessandro Matteo Minguzzi (Asd La Fenice Mtb); 4. Simone Mantovani (Polisportiva Molinella); 5. Filippo Dignani (Scap Foresi Euronics Merida)
Esordienti secondo anno: 1. Nicolò Buratti (Asd Pedale Manzanese); 2. Alessandro Verre (Loco Bikers); 3. Emanuele Huez (Tettamanti Bike Solution); 4. Lorenzo Pollicini (Cadrezzate Guerciotti Verso l’Iride); 5. Daniele Flati (Melavì Focus Bike)
Master 4: 1. Luigi Maurizio Carrer (Team Eurobike); 2. Gianni Panzarini (Drake Team Nw Sport); 3. Paolo Casconi (GS Pontino Sermoneta); 4. Paolo Perini (SC Altair Asd); 5. Luigi Cofano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano)
Master 5: 1. Biagio Palmisano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano); 2. Gianfranco Mariuzzo (Asd Salese Cycling FPT); 3. Flavio Zoppas (Vimotorsport Asd); 4. Sante Schiro (Asd Cicli Rossi); 5. Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli)
Master Over: 1. Aldo Mares (Società Ciclistica Alpago); 2. Mauro Braidot (Caprivesi); 3. Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini); 4. Michele Feltre (Team Fi’zi:k); 5. Fabrizio Stefani (Team Rudy Project Pedali di Marca)
Elite Master Sport: 1. Alban Nuha (Team Eurobike); 2. Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab); 3. Jeferson Luiz Benato (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini); 4. Lorenzo Cionna (Bici Adventure Team); 5. Andrea Ferrante (Team Bike Civitavecchia)
Master 1: 1. Alberto Riva (Team Bike O’Clock Santa Cruz Dsb); 2. Davide Belletti (MX Project); 3. Diego Retis (Asd Cicli Rossi); 4. Diego Lavarda (Veloce Club Torrebelvicino 1980); 5. Marco Balberini (AC Serramezzoni)
Master 2: 1. Mirco Balducci (Lifestyle Racing Team); 2. Carmine Del Riccio (Sunshine Racers Asv Nals); 3. Matteo Donati (Asd Bikeland Team Bike 2003); 4. Marino Carrer (Team Eurobike); 5. Angelo Guiducci (Team Bike Civitavecchia)
Master 3: 1. Massimo Folcarelli (Drake Team Nw Sport); 2. Ernesto Angelini (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano); 3. Pietro Prudentino (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano); 4. Stefano Migliorini (LIfestyle Racing Team); 5. Francesco Polidori (Piesse Cycling Team)

Le classifiche complete sono consultabili al link http://www.icron.it/services/classifica/icron.php?page=1&numRows=50&gara=2015030

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.