Prima giornata di gare ai Campionati Italiani di Tiro a Segno in corso presso il poligono TSN di Milano. Ad aprire la manifestazione le atlete di carabina 3 posizioni donne: tra tutte si è distinta Barbara Gambaro (Fiamme Oro) che grazie all’ottimo stato di forma è riuscita a mantenere un buon distacco dalle sue avversarie e ad aggiudicarsi la medaglia d’oro (456.4). Sabrina Sena (Carabinieri) si è piazzata al secondo posto (453.7) mentre Petra Zublasing (Carabinieri) ha chiuso al terzo posto.

Carabina a terra 10 metri R3

Prime gare anche per gli atleti para ai Campionati Italiani di Milano: Jacopo Cappelli (Bologna) ha conquistato il titolo italiano ed ha siglato il nuovo record di finale nella specialità di carabina a terra 10 metri R3 (252.5): “sono molto soddisfatto” – ha detto Jacopo al termine della gara  -“il risultato di oggi è un buon punto di partenza in vista dei prossimi Giochi di Parigi 2024”. In seconda posizione si è piazzato Marco Galassi (Forlì) con 249.1 pt., mentre Owen Antony Burke si è fermato al terzo.

Carabina a terra R5

Nella specialità R5 si è distinto Andrea Liverani (Monza) che è riuscito ad avere la meglio su Pamela Novaglio (Gardone Val Trompia) chiudendo in cima al podio (253.9), mentre Novaglio ha dovuto accontentarsi del secondo posto (253.4). Medaglia di bronzo per Diego Gnesini (Bologna).

Pistola libera 50 m P4

Infine, nella specialità P4 Giovanni Bertani (Bologna) ha conquistato la medaglia d’oro (191.2) piazzandosi davanti a Catia Scanferla (Padova), al secondo posto (175.9) e ad Alessandro Pelleni (Arezzo), al terzo.

I risultati

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta