Campionati Italiani discesa sprint di canoa, i risultati della 1^ giornata

Campionati Italiani discesa sprint di canoa, i risultati della 1^ giornata

Nella prima giornata dei Campionati Italiani discesa sprint di canoa a Caldes, in Val di Sole, alla presenza di tutti i big azzurri, ha incoronato campionessa italiana nel C1 Marlene Ricciardi davanti alla campionessa del mondo in carica Chiara Carbognin; nel C1 senior maschile il titolo italiano va a Mattia Quintarelli, pagaiatore del CC Pescantina che riesce a domare meglio di tutti gli altri le difficili rapide del Noce. Avvincente e sotto alcuni aspetti sorprendente l’esito del K1 maschile con Davide Maccagnan del Valbrenta Team (in foto) che sbaraglia la concorrenza e mette tutti in fila vestendo la maglia azzurra di Campione d’Italia. Alle sue spalle l’esperienza di Luca Panziera con la terza posizione e il gradino più basso del podio occupato da Alessandro Marrazzi; riconferma dopo il titolo 2013 invece nel K1 femminile per Costanza Bonaccorsi; la pagaiatrice della Canottieri Comunali Firenze, detentrice del titolo mondiale vinto poche settimane fa lungo l’Adda in Valtellina, si conferma la migliore anche a livello nazionale battendo Viola Risso (Marina Militare) e Beatrice Grasso (Canottieri Genovesi Elpis) terza sul podio. Dopo lo sfortunato mondiale per loro, arriva sul Noce il riscatto per l’equipaggio del C2 composto da Federico Fasoli e Vladi Panato che si laureano campioni italiani.
Domenica la giornata conclusiva.
CANOA SLALOM AD IVREA – Si è svolta oggi a Ivrea la prima delle due giornate dedicate all’International Race di canoa slalom che, come di consueto, prevede per ciascuna specialità due classifiche. La prima, valida come ranking ICF all’interno della quale ciascuna nazione può schierare un numero limitato di atleti; la seconda, open invece, alla quale accedono tutti gli atleti iscritti.
Per quanto riguarda l’International (valida per il ranking ICF) nel K1 maschile qualifiche dominate dalla Francia con tre transalpini ai primi tre posti della graduatoria. Antoine Launay vince in 99.39 davanti a Renia e a Guillaume; il migliore degli azzurri, quarto, è Giovanni De Gennaro a 2.65 dalla vetta subito seguito da Andrea Romeo (+4.25); ottavo e qualificato per la semifinale Omar Raiba così come Marcello Beda che chiude la qualifica con il diciassettesimo tempo. Nella canadese monoposto ottimo acuto di Roberto Colazingari che si impone in 107.07 davanti al francese Runet e allo sloveno Lenarcic; in semifinale anche Pietro Camporesi (7°), Stefano Cipressi (8°) e Marco Babuin (11°). Nel C2 Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari si impongono in 115.91 con un ampio vantaggio sui francesi Tillard/Le Ruyet e Bouclier/Mottais.
Molti i giovani azzurri che si sono ben distinti nella classifica open; nel K1 l’azzurro di Merano Matthias Weger è secondo alle spalle del francese Pierre Bourliaud. Paolo Ceccon, Lorenzo Biasioli e Gianni Campana sono invece nei primi tre posti dopo le qualifiche del C1 mentre Chiara Sabattini precede la francese Mouffle nel K1 femminile; nel C2 Francesco Cavo e Alberto Querci chiudono davanti a Luca Malossi e Marcello Beda.
Domenica semifinali e finali, risultati live al sito http://123result.com

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.