Campionato A1 Artistica, Brixia “si prende” Roma

Brixia sugli scudi della seconda tappa del Campionato di serie A1 di Ginnastica Artistica Femminile andata in scena al PalaLottomatica di Roma.

Campionato A1 Artistica, Brixia “si prende” Roma

Brixia sugli scudi della seconda tappa del Campionato di serie A1 di Ginnastica Artistica Femminile andata in scena al PalaLottomatica di Roma. La squadra di Brescia, in pedana con le FATE Martina Maggio, Asia D’Amato, Francesca Linari e con Sofia Busato, Martina Rizzelli e Simona Marinelli replica il successo della prima prova di Torino e conquista 137.050 punti davanti alla S.G. Forza e Virtù 1892 di Novi Ligure, argento con 131.700 punti, e a una GAL Lissone trainata da Elisa Meneghini terza con lo score di 129.150. Sul fronte maschile la Spes Mestre è in leggero ritardo e deve cedere, così, lo scettro della rassegna capitolina alla Pro Carate, in testa con 241.350 punti grazie agli sforzi di Abad, Bresolin, Macchini, Frigerio e Martano. Il quartetto veneto  -in pedana con alcuni ginnasti della nazionale ribattezzata “New Generation GAM” – deve accontentarsi di 235.950 punti sufficienti  a costringere sul terzo gradino uno squadrone come la Ginnastica Meda (232.950).

CAMPIONATO – La classifica generale dopo due giornate vede Brixia al comando con 60 punti speciali pieni. Dietro la SG Forza e Virtù 1892 (52 pt. speciali) e – tutte e tre in fila a quota 46 – l’Artistica 81 Trieste, Centro Sport Bollate e la GAL Lissone. Tra gli uomini Pro Carate e Spes Mestre guidano con 57 punti speciali, seguite da La Costanza A. Massucchi a quota 42.

TRAMPOLINO – Dopo il bis  a Roma della Milano 2000 (365.265), il ranking generale vede proprio Dario Aloi e le sorelle Murgo in vantaggio su Alma Juventus Fano (349.605) e Milano 2000 Sq. B (349.185).

 IL PATROCINIO DEL MINISTERO – Accolta dal Presidente della FGI Gherardo Tecchi è intervenuto il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin che, per il secondo anno di fila, non ha voluto mancare l’appuntamento con la grande Ginnastica nella Capitale. “La Ginnastica è la giusta disciplina per la salute e per i giovani. Questa bella atmosfera, le famiglie, i ragazzi di tutte le età insieme per uno sport che è rigore, regole, ma anche amicizia è una scuola di vita prima di tutto – ha spiegato la titolare del dicastero di via Ribotta – E’ un grandissimo piacere per me essere qui e poter trasmettere alle famiglie il messaggio che far praticare sport ai propri figli vuol dire dar loro una assicurazione sul futuro”. Con l’occasione, il Ministro Lorenzin e il Presidente Tecchi – col sostegno del numero uno del CONI, Giovanni Malagò – hanno lanciato il patrocinio alla presentazione del progetto “Salute e Fitness e Ginnastica per Tutti” della FGI concesso dal Ministero della Salute..”Credo sia impossibile non entusiasmarsi – lo dico senza mancare di rispetto a nessuno – per un ambiente così unico e speciale – ha detto Malagò, accompagnato dal Presidente della CONI Servizi SpA, Franco Chimenti – un ambiente sano dove si vedono le famiglie, dove si vede che c’è un percorso di storie e sacrifici personali. Compatibilmente con la mia vita e la mia agenda cerco sempre di esserci, ma è il mio dovere, non faccio nulla di diverso o di particolare. Il discorso vale sia per i grandi attrezzi che per la Ritmica, anzi ne approfitto per salutare le Farfalle che proprio ieri, a Pesaro, hanno fatto un bel risultato (Coppa del Mondo, ndr). Ma anche qui, nel settore dell’Artistica, sono molto ottimista e fiducioso per il futuro”. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.