Campionato del Mondo Junior Trap maschile, Matteo Marongiu è d’oro

Il giovane sassarese sul gradino più alto della Coppa del mondo Juniores. Petroni fuori dalla finale allo spareggio. Quarta la squadra.

Campionato del Mondo Junior Trap maschile, Matteo Marongiu è d’oro

Sydney (AUS) – Matteo Marongiu vince l’oro nella gara di Trap Maschile della Coppa del Mondo Juniores 2018. Il sassarese, portacolori delle Fiamme Oro, si è confermato come una delle migliori nuove promesse nel panorama internazionale della specialità salendo sul gradino più alto del podio di una gara difficile. Dopo il bronzo centrato nel 2016 nella Coppa del Mondo Junior a Baku (AZE) e l’argento dello scorso anno in quella di Porpetto, l’azzurrino è finalmente riuscito ad arrivare alla all’oro dimostrano carattere e tenacia da campione navigato.

Che avesse talento lo dimostrano anche gli argenti del 2016 all’europeo di Lonato e quello del 2017 al Mondiale di Mosca, ma nel palma res del sardo mancava la medaglia più brillante, il suo vero obiettivo in questa trasferta a Sydeny.

Entrato in finale con il secondo miglior punteggio, 114/115 (+2), nel round conclusivo si è messo alla guida del sestetto dei migliori e, eliminatoria dopo eliminatoria, è arrivato a duellare per l’oro con il cinese Ouyang Yiliu. I due hanno iniziato lo scontro per la vetta con l’identico punteggio di 31/40 ed hanno mantenuto il pareggio anche alla conclusione dei lanci regolamentari con 39/50. Solo lo spareggio vinto dal nostro con +2 a +1 ha deciso il migliore.

“E’ stata dura, ma questo oro doveva essere mio – ha dichiarato emozionato il giovane azzurro – Mi sono impegnato tantissimo, come sempre, ma questa volta ho dato qualcosa in più. Volevo l’oro e me lo sono preso. Non è stato facile, ma tutto il lavoro fatto alla fine ha pagato”.

Da finale anche la prestazione di Teo Petroni. Purtroppo il Viterbese ne è rimasto fuori allo spareggio d’ingresso e con lo score di 112/125 (+4) si è dovuto accontentare della settima posizione assoluta. Solo sedicesimo Nino Cuomo (Fiamme Azzurre) di Caserta con 98/125.

Domani la gara del Trap si concluderà con il Mixed Team. A difendere i colori azzurri saranno i teams formati da Erica Sessa e Teo Petroni e da Diana Ghilarducci e Matteo Marongiù. Al termine delle qualifiche le migliori sei coppie miste si affronteranno nella finale, in programma alle 5.15 italiane.

RISULTATI
Trap Maschile: 1° Matteo MARONGIU (ITA) 114/125 (+4) – 39/50 (+2); 2° Yiliu OUYANG (CHN) 113 (+4) – 39/50 (+1); 3° Vivan KAPOOR (IND) 113/125 (+3) – 30/40; 7° Teo PETRONI (ITA) 112/125 (+4); 16° Nino CUOMO (ITA) 98/125.
Trap Femminile Squadre: 1ª CINA 335/375; 2ª AUSTRALIA 331; 3ª INDIA 328; 4ª ITALIA 324.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.