Campionato del Mondo Pentathlon 2015, dal 29 a Berlino

Inizia lunedì 29 giugno, a Berlino, il Campionato del Mondo Pentathlon 2015. Un evento che riveste particolare importanza perché oltre alle medaglie che saranno assegnate nelle gare individuali, a squadre e a staffetta, ci sono in palio 6 carte olimpiche.

Campionato del Mondo Pentathlon 2015, dal 29 a Berlino

Inizia lunedì 29 giugno, a Berlino, il Campionato del Mondo Pentathlon 2015. Un evento che riveste particolare importanza perché oltre alle medaglie che saranno assegnate nelle gare individuali, a squadre e a staffetta, ci sono in palio 6 carte olimpiche. I primi tre classificati nelle gare individuali, uomini e donne, staccheranno il pass per i Giochi di Rio de Janeiro 2016. Nel caso uno o più atleti a podio si fossero già qualificati per l’Olimpiade in un evento precedente (clicca qui per consultare la lista dei 14 atleti già in possesso della qualificazione), la carta olimpica sarà assegnata all’atleta o agli atleti con il miglior piazzamento in classifica. L’Italia ha già un atleta qualificato: si tratta di Riccardo De Luca, vincitore della finale di Coppa del Mondo 2015.

All’appuntamento iridato parteciperanno 14 azzurri, 7 uomini e 7 donne. Nelle gare individuali gareggeranno Auro Franceschini (Carabinieri), Riccardo De Luca (Carabinieri), Pier Paolo Petroni (Carabinieri) e Fabio Poddighe (Sport Full Time Sassari) in campo maschile, Lavinia Bonessio (Esercito), Claudia Cesarini (Fiamme Azzurre), Alice Sotero (Junior Pentathlon Asti) e Gloria Tocchi (Fiamme Azzurre) in campo femminile.

Per ciò che concerne le staffette, invece, quella femminile sarà composta da Camilla Lontano (Fiamme Oro) e Francesca Gandolfo (Aeronautica Militare), quella maschile da Nicola Benedetti (Forestale) e Tullio De Santis (Fiamme Azzurre), quella mista da Valerio Grasselli (Esercito) e Francesca Tognetti (Sabina).

Per la cronaca, i campioni in carica sono il russo Aleksander Lesun e la britannica Samantha Murray, a squadre la Russia in campo maschile e la Cina in campo femminile, a staffetta l’Ungheria in campo maschile e e la Cina in campo femminile, nella staffetta mista la Lituania.

Il programma prevede il 29 giugno la staffetta maschile, il 30 quella femminile, l’1 luglio la qualificazione maschile, il 2 quella femminile, il 3 la finale maschile, il 4 quella femminile, il 5 la staffetta mista che chiude la rassegna iridata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.