Campionato Italiano di Ginnastica Artistica, a Firenze Brixia show

Campionato Italiano di Ginnastica Artistica, a Firenze Brixia show
Campionato Italiano Ginnastica Artistica

Il podio della prova fiorentina del Campionato A1 maschile

Più di 4.000 spettatori sono accorsi sabato per assistere alla terza prova del Campionato italiano di Ginnastica Artistica Maschile e Femminile e al Torneo individuale L1 di Trampolino Elastico, in scena al MandelaForum di Firenze. Si tratta della conferma che il capoluogo toscano è diventato la capitale della Ginnastica Artistica, in grado di realizzare sempre “overbooking” ad ogni manifestazione.
Sul fronte Maschile la Ginnastica Pro Carate migliora rispetto alle prove di Ancona e Assago e con il totale di 167.000 punti si aggiudica la tappa fiorentina.  Piazza d’onore per la Ginnastica Meda che con il punteggio di 166.500 relega sul terzo gradino la Virtus Pasqualetti (164.250) orfana di un Paolo Principi fermo per infortunio. Ai piedi del podio la compagine campione in carica Libertas Vercelli con  163.950.
Tra le donne la Brixia Brescia resta imbattuta, con 166.450, mettendo nel ghiaccio la vittoria in questa edizione del campionato. Segue la GAL – Lissone con 161.500 e l’Artistica 81′ a quota 159.250. Quarto posto per la Forza e Virtù 1892 di Novi Ligure  (154.750).
Dal punto di vista della classifica generale, e in previsione della tappa finale di Pesaro, tra gli uomini la situazione è incerta, con una manciata di squadre separate da meno di 6 punti. Attualmente guida la Ginnastica Pro Carate, che proprio grazie al successo di Firenze ha potuto allungare rispetto alla Ginnastica Meda, comunque seconda a solo 3 punti e davanti una sola lunghezza alla terza, la Virtus Pasqualetti.
Tra le donne la situazione è sicuramente più chiara. Brixia, con il terzo successo consecutivo, ha ormai scavato un solco difficilmente colmabile sulla seconda, l’Artistica 81 Trieste. A Pesaro, a questo punti, si attende solo la consacrazione definitiva di un dominio evidente.
La mattina, sempre davanti ad un pubblico che aveva gremito il PalaMandela già dalle prime ore, si è celebrata la terza prova del Campionato A2. Sulla pedana maschile la Sampietrina (161.500) centra per la terza volta consecutiva il gradino più alto del podio, confermandosi ai vertici del ranking generale. Seconda posizione per la Corpo Libero Gymnastics Team Padova (160.700) capace di mantenere la piazza d’onore per tre prove di fila. Alle spalle del club padovano, l’ASD Roma 70 recupera con il punteggio pieno di 160.000. Quarto posto, invece, per la S.G. Aurora (156.500) che, nonostante il ritardo, può giocarsi ancora un pass per la serie A1. Inarrestabile, nell’emisfero femminile, anche la World Sporting Academy, al comando della graduatoria con il totale di 145.950. Argento e bronzo di giornata vanno, rispettivamente, alla Polisportiva Casellina (145.650) e alla ASD Centro Sport Bollate in vantaggio di un punto, con il personale di 143.900, sulla Corpo Libero GT.

Nel pomeriggio spazio anche al Trampolino si impongono, ancora una volta, Flavio Cannone (C.S. Esercito) con 105.815 e Costanza Michelini (Alma Juventus Fano, 93.700).
La tappa fiorentina è stata importante –  non soltanto per i club che il 9 maggio si ritroveranno a Pesaro per la finale scudetto – ma per i Direttori Tecnici delle due sezioni (Maschile e Femminile, ndc), in vista della convocazione per i Campionati Europei di Montpellier (FRA) in programma dal 13 al 19 aprile.

Classifica Campionato GAF A2
Classifica Campionato GAM A2
Classifica Squadre GAF A2
Classifica Squadre GAM A2
Classifica Campionato GAF A1
Classifica Campionato GAM A1
Classifica Campionato TEF
Classifica Campionato TEM
Classifica individualeTEF
Classifica individualeTEM
Classifica Squadre GAF A1
Classifica Squadre GAM A1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.