Campionato Italiano Ginnastica Ritmica ad Arezzo, vola l’Armonia

Campionato Italiano Ginnastica Ritmica ad Arezzo, vola l’Armonia
Podio Campionato Italiano Ginnastica Ritmica A2

Il podio della seconda giornata del Campionato Italiano Ginnastica Ritmica dell’A2

Sabato ad Arezzo si è svolta la seconda tappa del Campionato italiano  Ginnastica Ritmica, in un’atmosfera così carica da sembrare una competizione di caratura mondiale.
Per la serie cadetta le atlete della Estense Putinati confermano il primo posto con 92.150 punti, schierando in due attrezzi l’israeliana Neta Rivkin, assolutamente entusiasta della propria esperienza italiana. Al secondo posto si posiziona l’Ardor Padova (89.100), che risale dalla settima piazza della gara di Desio scalzando la Polimnia Ritmica Romana (88.050), scivolata in terza posizione.
La massima serie vede invece la propria classifica invariata rispetto alla competizione di Desio, con l’Armonia d’Abruzzo in testa (100.950), San Giorgio ’79 Desio seconda (99.800) e S.G. Fabriano (94.750) al terzo posto. Federica Febbo, Carmen Crescenzi, Alessia Russo, e la straniera Marina Durunda hanno migliorato i propri punteggi mantenendoli al di sopra del 17.000, mentre la nota più alta di questa giornata l’ha ottenuta la stella ucraina Ganna Rizatdinova al nastro (18.250), un contributo utile per le proprie compagne della San Giorgio ’79 Desio, che mantengo stabili le proprie prestazioni e rimangono con il fiato sul collo della capolista. Più distanti, le ragazze della Fabriano, aiutate dalla presenza di Julieta Cantaluppi (per questa edizione del campionato hanno preferito rinunciare all’ingaggio di ginnaste straniere) e migliorano di svariati punti la valutazione degli esercizi presentati rispetto alla tappa precedente, un’ottima premessa per il prossimo appuntamento che tra 14 giorni vedrà le migliori squadre italiane gareggiare al Palaruffini Di Torino.
Una gara bellissima ed interessante” ha dichiarato a fine gara la Direttrice Tecnica Nazionale prof.ssa Marina Piazza, impegnata al tavolo del corpo giudicante in qualità di Giudice Superiore. “Le nostre atlete si dimostrano promesse dalle grandi possibilità e dalle eccezionali qualità. Oggi in gara chiaramente abbiamo assistito ad esercizi di vari e differenti livelli, ma la cosa più evidente è la preparazione generale delle società italiane e la testimonianza del lavoro che stanno portando avanti da tempo”.
Sara Sangalli

Risultato Serie A Arezzo
Risultato Serie A2 Arezzo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.