Campionato Italiano Ginnastica Ritmica, San Giorgio Desio campione

Campionato Italiano Ginnastica Ritmica, San Giorgio Desio campione

San Giorgio Desio, Campionato Italiano Ginnastica RitmicaSi conclude ad Arezzo il campionato italiano di ginnastica ritmica, dopo che lo spettacolo dei piccoli attrezzi ha girato l’Italia durante le tappe di Prato, Desio e Biella.
In Toscana il primo posto finisce ancora una volta nelle mani della San Giorgio Desio, che per la prima volta diventa Campione d’Italia, strappando il titolo all’Armonia D’Abruzzo, rimasta sempre dietro alle ginnaste brianzole.
Le atlete di Desio si guadagnano il titolo grazie alla performance alla palla e alla fune della campionessa italiana Veronica Bertolini, che con questi attrezzi ottiene un punteggio di 17,050 (palla) e 16,900 (fune). Un altro importante contributo viene dalla stella ucraina Anna Rizatdinova, che al nastro viene premiata con 17,400.
Le campionesse uscenti dell’Armonia d’Abruzzo hanno risposto con le esibizioni di Carmen Crescenti, che ottiene due ottimi risultati al cerchio (16,500) e alle clavette (16,300), e con la palla della uzbeka Marina Durunda, che ottiene la nota migliore della giornata (17,550).
Le ultime due classificate, l’Arcobaleno Prato e la Ritmica Nervianese, retrocedono in serie A2, nonostante il contributo di Mariya Mateva alla palla e di Melitina Staniouta alle clavette.
La vincitrice del campionato cadetto della A2 invece è l’Udinese, che nonostante la seconda posizione in questa tappa di Arezzo, si guadagna il primo posto nel campionato e il lasciapassare per la serie maggiore nel 2015.
Seconda nella classifica generale, promossa in A1, l’Ardor Padova, che in toscana termina al terzo posto. Le padrone di casa della Petrarca d’Arezzo non riescono a guadagnarsi la promozione, possono però festeggiare la propria vittoria della tappa davanti al caloroso pubblico di casa, accorso al palazzetto sportivo fin dall’inizio della giornata. Una giornata negativa invece per le ultime classificate, Aurora Fano, Ginnastica Pavese e Ritmica Piemonte, che retrocedono in serie B. Domenica si tiene il campionato di serie B, dal quale usciranno le nuove protagoniste del campionato italiano di ginnastica ritmica dell’anno prossimo.
Sara Sangalli

La tappa di Arezzo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.