Rugby Under 18, domenica i barrage poi la fase Nazionale

Le vincenti dei barrage accederanno al girone di finale inserite in due poule (A e B) assieme alle prime classificate dei Girone Elite (sei giornate dal 29 aprile – 3 giugno, formula all’italiana con gare di andata e ritorno).

Rugby Under 18, domenica i barrage poi la fase Nazionale

Prenderà il via nel week end la fase Nazionale del Campionato Italiano Under 18 che attribuirà il prossimo 10 giugno il Titolo di Campione d’Italia di categoria.

Esaurita la fase a carattere territoriale che ha assegnato alle prime classificate di ciascuna area i quattro Trofei in palio, il primo appuntamento è per il fine settimana con le gare di barrage (gara unica in casa della miglior classificata) tra le seconde e terze classificate dei Trofei della Serenissima, delle Alpi, degli Appennini e dei Tre Mari. Si tratta di una novità rispetto agli passati quando invece passano alla fasi interzonali le prime due dei quattro raggruppamenti.

Non sono mancate le sorprese nell’ultima giornata di campionato, soprattutto per quanto riguarda il Trofeo della Serenissima (Nord – Est). Rovigo, battendo in casa Treviso, li ha raggiunti al secondo posto a 69 punti, insieme anche a Mogliano. Così la Benetton, nella classifica avulsa, è scivolata al quarto posto ed uscita di scena definitivamente dal campionato. Una brutta delusione, se si tiene conto del fatto che fino a sabato il team era secondo. Da segnalare la bocciatura del Petrarca Padova, società campione uscente (lo scorso anno contro Capitolina Roma) e che non avrà così modo di difendere il titolo. Dominio incontrastato del girone da parte di Valsugana, che torna ai grandi livelli e si candida seriamente per il titolo finale.

Nel girone Nord Ovest si impone di un punto Viadana, che evita così il turno di barrage al quale invece saranno chiamati rispettivamente Milano e Calvisano, rispettivamente contro Mogliano e Rovigo.

Per quanto riguarda il girone Centro Nord, successo senza molti patemi per i Cavalieri Prato, che si conferma il team più strutturato dell’area. Al secondo posto il Granducato Livorno, al barrage insieme a Parma.

Al Centro Sud vince il Trofeo dei Tre Mari Roma Legio Invicta XV, ovvero la franchigia nata dall’unione delle Fiamme Oro e la Nuova Rugby Roma. Si tratta, anche in questo caso, di una sorpresa, visto che dopo mezzo lustro la Capitolina Roma termina al secondo posto e non porta a casa il Trofeo. I vice campioni d’Italia 2017 se vorranno provare a difendere il titolo dovranno battere prima di tutto Parma domenica e poi superare un girone di semifinale che si preannuncia quanto mai equilibrato. Nell’altro barrage Livorno se la vedrà con L’Aquila.

Di seguito le classifiche finali dei quattro Trofei e gli accoppiamenti dei barrage.

TROFEO DELLA SERENISSIMA
1° classificata: Valsugana Rugby Padova
2° classificata: FEMI-CZ Rovigo
3° classificata: Mogliano Rugby

TROFEO DELLE ALPI
1° classificata: Rugby Viadana 1970
2° classificata: ASD Rugby Milano
3° classificata: Patarò Calvisano

TROFEO DEGLI APPENNINI
1° classificata: I Cavalieri Prato
2° classificata: Granducato Rugby
3° classificata: Am. Parma R. Italgomma

TROFEO DEI TRE MARI
1° classificata: Roma Legio Invicta XV
2° classificata: Unione Rugby Capitolina
3° classificata: Pol. L’Aquila Rugby

BARRAGE
21 aprile – ore 19.00
FEMI-CZ Rovigo – Patarò Calvisano, arb. Bottino (Roma)

22 aprile – ore 12.30
ASD Rugby Milano – Mogliano Rugby, arb. Bolzonella (Cuneo)
Granducato Rugby – Pol. L’Aquila Rugby, arb. Liperini (Livorno)
Unione Rugby Capitolina – Am. Parma R. Italgomma, arb. Tomò (Roma)

Le vincenti dei barrage accederanno al girone di finale inserite in due poule (A e B) assieme alle prime classificate dei Girone Elite (sei giornate dal 29 aprile – 3 giugno, formula all’italiana con gare di andata e ritorno).

La prima classificata di ciascuna poule accederà alla Finale per il Titolo del 10 giugno.

One Response to "Rugby Under 18, domenica i barrage poi la fase Nazionale"

  1. Francesco  20 aprile 2018 at 08:23

    Nel vostro articolo c’è un’inesattezza: la Roma Legio Invicta XV non è la squadra delle fiamme oro, altrimenti si sarebbe chiamata fiamme oro. E’ una franchigia fra la Nuova Rugby Roma e le fiamme oro. Vi prego gentilmente di correggere il passaggio. Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.