Canoa, Luciano Bonfiglio: “in 60 giorni gettate le basi per il futuro”

In attesa di conoscere l'esito del ricordo di Rossi, Bonfiglio accelera con un programma di ampio respiro.

Sono state deliberate, nell’ambito del consiglio federale, importanti decisioni per quanto riguarda il presente ed il futuro della canoa italiana la cui attività continua e accelera ulteriormente, come conferma il Presidente Luciano Buonfiglio:

“A distanza di due mesi dalle elezioni nazionali, sempre in linea con il mio stile di trasparenza, in apertura del 2° Consiglio Federale ho informato i consiglieri che stiamo attendendo l’esito del ricorso presentato in seguito all’Assemblea Nazionale Elettiva. Un ricorso non contro il sottoscritto, ma avverso alle modalità di gestione e svolgimento dell’Assemblea, che si è conclusa con la mia elezione. 

Mi fa piacere ricordare che la forza assembleare, su mia proposta, ha nominato all’unanimità come Presidente della stessa il Dott. De Tullio (Resp. Uffici Statuti e Regolamenti del CONI) e in qualità di vice l’avvocato Federica Cavalieri (consulente CONI), mentre come segretario d’assemblea il Segretario Generale Sebastiani, che in apertura ha illustrato le modalità di voto. 

Ciò detto sono orgoglioso del lavoro svolto da questo Consiglio Federale che in 60 giorni ha esaminato e prodotto i calendari nazionali di tutte le discipline, individuato i DT degli staff tecnici, ha reso operativi gli uffici della segreteria ottimizzando le risorse umane e le relative competenze, ha individuato nella PwC (PricewaterhouseCoopers) la società al quale affidare l’indizione delle gare d’appalto per la scelta della società che dovrà occuparsi della copertura assicurativa, per quella cui dare in gestione il Centro Federale, per le diverse gare su acquisti e servizi, in conformità al nuovo codice degli appalti a cui sono soggette le Federazioni.

Sono stati deliberati, in attesa dell’attività di pianificazione che verrà affrontata nel prossimo Consiglio Federale, i nuovi staff tecnici, indicando i Direttori Tecnici di settore, che già da domani inizieranno a lavorare ai programmi di attività del 2017. Per la discesa sarà Vladi Panato a tenere le redini di settore, coadiuvato da Robert Pontarollo, Alessandro Berton e Luca Cardinali; per la polo riconfermato al vertice Rodolfo Vastola che utilizzerà al meglio le esperienze d’oro maturate nell’anno passato; per la maratona incarico rinnovato a Marco Mittino, mentre le discipline olimpiche spazio alla squadra della canoa slalom composta da Daniele Molmenti, Mauro Baron e Ettore Ivaldi, un mix di spiccata competenza, passione e valore; accetta la sfida della canoa velocità Guglielmo Guerrini, ex tecnico e marito della leggendaria Josefa Idem, tecnico di spicco nel settore internazionale, a cui viene affidato l’intero settore dell’acqua piatta e la scelta dei relativi staff tecnici; riconferma per Stefano Porcu nella paracanoa, affiancato da Matteo Tontodonati e Filiberto Desideri. Per il Comitato Sport per tutti, sale in corsa, con l’obiettivo di amplificare e riunire il movimento, Claudio Schermi; mentre per supportare in efficacia ed efficienza le regioni è stata individuata la figura di Massimo Bucci quale persona esperta per le diverse problematiche che affrontano quotidianamente i Comitati Regionali.

Credo che il Consiglio Federale sia il principale organo deputato alla gestione ed è quindi nostro compito agevolare ed esaltare l’opera di chi ci si dedica a qualsiasi livello ed è questo che continueremo a fare anche quest’anno. Per questo abbiamo affrontato con trasparenza l’ultima variazione del bilancio 2016, per far in modo di rimodulare ancora meglio la pianificazione del budget per l’attività 2017. Inoltre, sono stati riassegnati per l’anno 2017 gli stessi contributi CONI del precedente quadriennio, che garantiranno ulteriore linfa vitale alle numerose attività delle nostre squadre.

In questi sessanta giorni ho avuto il piacere di incontrare i principali tecnici italiani, di presenziare ai lavori delle varie commissioni e desidero ringraziare tutti coloro che hanno avuto fiducia in me e che hanno partecipato alla realizzazione di quanto sopra. Colgo infine l’occasione per augurare a tutti delle serene festività natalizie.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.