Canoa discesa, 10 giorni di fuoco

Nello spazio di poche settimana di scena le prove di Coppa del Mondo e i Mondiali. L'Italia è pronta con in testa Costanza Bonaccorsi, campionessa del mondo e continentale.

Canoa discesa, 10 giorni di fuoco

Saranno dieci giorni di fuoco quelli che da oggi e fino al prossimo 29 giugno chiameranno all’appello i migliori discesisti azzurri impegnati nelle quattro prove di Coppa del Mondo in programma tra Bovec (Slovenia) e Murau (Austria) e nel successivo Campionato del Mondo senior in programma a Vienna (Austria). 

Fino al 20 giugno il primo impegno con le prime due prove di coppa del mondo a Bovec alle quali seguiranno, dal 20 al 22 giugno, la terza e quarta prova nell’austriaca Murau; appuntamenti ai quali l’Italia sarà presente con una squadra giovane composta da Gabriele Esposito (San Giorgio a Liri), Andrea Bernardi e Daniele Gaudiano (Valbrenta Team) e Fabrizio Garbarino (H20 Sports) nel kayak maschile; canadese maschile che sarà invece rappresentata da Jacopo Toccafondi (CC Firenze) e Paolo Razzauti (KCC Palazzolo).

Dal 22 al 29 giugno invece l’attenzione si concentrerà sui mondiali assoluti che in questo 2015, dopo l’edizione dello scorso anno andata in scena tra le acque dell’Adda, in Valtellina, si disputeranno a Vienna, in Austria. 

L’Italia si presenterà al via con la campionessa del mondo in carica Costanza Bonaccorsi, portacolori della Canottieri Comunali Firenze e detentrice anche del titolo europeo conquistato poche settimane fa. Sarà lei a capitanare la squadra azzurra affiancata da altri due protagonisti del mondiale 2014 ovvero Mariano Bifano (Marina Militare) e Davide Maccagnan (Forestale), medagliati a squadre ai campionati iridati in Valtellina. Assieme a loro pagaieranno nel K1 maschile i giovani Stefano Scremin (Valbrenta Team) e Riccardo Mattiello (CC Vicenza). Oltre a Costanza Bonaccorsi invece, nel kayak femminile saranno in gara Giulia Formenton (CC Oriago), Mathilde Rosa (CC Palazzolo) e Beatrice Grasso (Canottieri Genovesi Elpis). 

Mattia Quintarelli (CC Pescantina) e Giorgio dell’Agostino (Forestale) saranno in gara nella canadese monoposto maschile mentre al femminile spazio ad Alice Panato (CC Pescantina) e alle atlete della Marina Militare Marlene Ricciardi e Valentina Razzauti, fresche dell’oro continentale a squadre conquistato poche settimane fa all’europeo di Banja Luka. Nel C2 tornano a vestire la maglia azzurra Vladi Panato e Federico Fasoli per il CC Pescantina.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.