Canoa: i risultati della 2 giorni di Castel Gandolfo

Campionato Italiano Fondo, Indicativa Castel Gandolfo, Cano velocitàQuasi settecento atleti si sono dati appuntamento sullo specchio d’acqua di Castel Gandolfo per due giornate intense di gare, in palio il Campionato Italiano Canoa Fondo e la prima indicativa per velocisti, ai fini della selezione degli azzurri che andranno alla prova di Coppa del Mondo di Milano (la seconda indicativa si terrà a maggio a Modena).
Questi i risultati dell’indicativa che si è svolta sabato. Nei 200 tra i senior, nei 200mt Nicolae Craciun (CC Aniene, 43.15) la spunta per pochi centesimi di secondo su Luca Incollingo (Marina Militare, 43.80) nella finale del C1 Maschile, terzo a meno di un secondo dall’oro anche Daniele Santini (GS Fiamme Oro, 43.95). Nel K1 Maschile leadership di Matteo Florio (LNI Mantova, 36.79); sul finale si contendono seconda e terza posizione rispettivamente Manfredi Rizza (C.Ticino Pavia, 37.42) e Alberto Regazzoni (Can. Sabazia, 37.96). Sempre sullo sprint, nella gara Senior Femminile mette l’oro al collo Sofia Campana (Fiamme Azzurre, 43.68) che lascia dietro di se l’argento Federica Nolè (CC Aniene, 44.45); terzo posto per Stefania Cicali (Fiamme Azzurre, 45.06). Nel C1 rosa, l’oro lo ottiene Sara Taverna (Canoa San Giorgio).
Nei 1000 nel C1 trionfa Sergiu Craciun (CK Academy, 4.11.22), a seguire Luca Incollingo (Marina Militare, 4.15.16) bronzo per il fratello minore della famiglia Craciun, Nicolae, (CC Aniene, 4.21.26) che completa il podio. Tra gli uomini tripletta del GS Fiamme Gialle che impone la leadership nel K1 maschile: l’olimpico Maximillian Benassi (3.44.89) vince al cospetto dell’argento di Alberto Ricchetti (3.46.66) e del bronzo di Nicola Ripamonti (3.48.17).
Nei 500 prova indicativa solo per il K1 donne. Ad imporsi a livello senior è Sofia Campana (Fiamme Azzurre, 2.01.11) che al traguardo precede Norma Murabito (CC Aniene, 2.02.22) e Stefania Cicali (Fiamme Azzurre, 2.02.33).
Domenica è stata la volta del Campionato Italiano Fondo. Gli atleti si sono sfidati sulla distanza dei 5000m (campo di gara formato da due giri completi del campo con rettilinei di 1.350mt circa e virate a sei boe).
Tra i senior nel K4 vittoria per le Fiamme Gialle di Andrea Facchin, Antonio Scaduto, Cecchini Carlo e Alberto che al traguardo hanno preceduto di dieci secondi la Canottieri Ticino Pavia di Albertoni/Rizza/Chierini e Checcucci ed il Circolo Sestese di Butera/Moroni/Cerina/Besozzi. Ancora Fiamme Gialle a dominare il K2 dove l’equipaggio composto da Albino Battelli e Nicola Ripamonti si impone davanti a Eros Commisso e Luca Piemonte (GS Forestale), terzo posto per Ermanno Sinni ed Enrico Zilli del CC Polesella. Colpi decisivi sul finale anche nel K1 con Maximilian Benassi che vince il titolo italiano assoluto; Il pagaiatore del GS Fiamme Gialle con il tempo di 19’56″28 precede Matteo Galligani, portacolori del CC Aniene; terzo posto per Francesco Balsamo dell’ Idroscalo Club. Sono le Fiamme Oro ad imporsi nel C4 con Mattia Fabrizio, Pietro Repele, Davide Arci e Davide Cestra che al traguardo precedono il Padova Canoa, terzo posto per l’equipaggio della Polisporthiva Castel Gandolfo. Sempre Polizia di Stato in testa anche nel C2 con l’oro vinto da Marco Veglianti e Daniele Santini davanti alla Marina Militare di Danilo Auriucchio e Luca Incollingo; terzo posto per Dario De Rubeis e Fabio De Orazi del CK Castel Gandolfo. Nel C1 Sergiu Craciun dell’ASD Canoa Kayak Academy sbaraglia la concorrenza e si laurea campione italiano davanti ad Enrico Calvi e Tiziano Carollo, entrambi del Cus Pavia. Nel C1 femminile vince Domenica Ciciarelli della Polisporthiva Castel Gandolfo. Sempre per le donne, nel K1 la spunta Stefania Cicali che con il tempo di 24’ 02” 50 precede l’argento di Cristina Petracca  (Marina Militare) ed il bronzo di Francesca Mattiello (Sestese Canoa); nel K2 dopo la caduta dell’equipaggio dell’Aniene causata da uno scontro con l’equipaggio del Ticino e la squalifica di quest’ultimo, il titolo italiano è stato assegnato all’equipaggio CKC Sardegna Le Saline composto da Ilaria Pintus e Francesca Pitzalis. Nel K4 Fiamme Azzurre protagoniste con la vittoria di Susanna Cicali, Sofia Campana, Alice Fagioli e Francesca Zanirato. Alle loro spalle la Canottieri Padova di Cecchinato/Cecchinato/Padoan/Vason; terzo posto per il Circolo Amici del Fiume.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.