Canoa Slalom a Solkan riparte la corsa per Rio 2016

Archiviata la rassegna mondiale di Foz do Iguacu, con l’Italia della canoa slalom torna in acqua a Solkan per la Coppa del Mondo, sabato 2 e domenica 3 maggio.

Canoa Slalom a Solkan riparte la corsa per Rio 2016

Archiviata la rassegna mondiale di Foz do Iguacu, con l’Italia che ha chiuso con l’oro a squadre nel C1 under 23 grazie a Raffaello Ivaldi, Roberto Colazingari e Paolo Ceccon con quest’ultimo laureatosi anche vicecampione iridato nella gara individuale, gli azzurri dello slalom tornano a sfidarsi già a partire da questo fine settimana in arrivo. E lo fanno nel primo atto della rincorsa ai posti per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016.
A Solkan, in Slovenia, si parte con la prima selezione per la Coppa del Mondo già in programma sabato 2 maggio e alla quale sono attesi praticamente tutti i big azzurri. Le due successive saranno invece il 9 e 10 maggio, sempre in Slovenia ma a Tacen, al termine delle quali si conoscerà la composizione della squadra che rappresenterà l’Italia nelle tre prove di Coppa del Mondo in programma a Praga, Liptovsky Mikulas e Cracovia.
Selezione unica invece, quella del 9 maggio sempre a Tacen, per andare a comporre l’Italia che sfiderà il resto del continente ai Campionati Europei assoluti di Markkleeberg, in Germania, in programma dal 28 al 31 maggio.
Coppa del Mondo e Campionati Europei saranno a loro volta le gare fondamentali per tutti gli azzurri con ambizioni olimpiche. Far bene in queste quattro gare internazionali potrebbe aprire infatti le porte al Mondiale Assoluto in programma a Lee Valley, vicino Londra, dal 16 al 20 settembre che rappresenterà l’appuntamento clou con le selezioni per i giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016.
La rincorsa al nuovo evento a cinque cerchi inizia dunque già questa settimana. Una cavalcata che durerà più di un anno e che si prospetta decisamente avvincente.

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.