Canoa slalom: gli azzurri a Londra preparano il Mondiale

Una settimana di raduno in quello che tra qualche mese sarà teatro mondiale per la qualificazione ai giochi di Rio de Janeiro 2016. Gli slalomisti azzurri sono a Londra fino a sabato, sul canale di Lee Valley, per mantenere alta la confidenza con il tracciato che deciderà le sorti olimpiche azzurre e di tutto il mondo in occasione dei prossimi mondiali.
Undici i convocati: Daniele Molmenti e Giovanni de Gennaro per la Forestale, Andrea Romeo per la Marina Militare e Zeno Ivaldi per il CC Verona nel K1 uomini; Stefanie Horn del CC Brescia e Clara Giai Pron in forza alla Forestale nel K1 donne; Roberto Colazingari (Forestale), Stefano Cipressi (Marina Militare) e Paolo Ceccon (CCKValstagna) nel C1 con Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari (Aeronautica Militare) nel C2. Gruppo compatto e già al lavoro in maniera intensa; sabato si tornerà in Italia per poi ripartire, sempre per Lee Valley, dal 7 all’11 aprile prossimi.
“Stiamo lavorando bene sfruttando al meglio ogni minuto sul canale olimpico – spiega Mauro Baron, direttore tecnico della nazionale azzurra – abbiamo la possibilità di allenarci al meglio e senza troppo affollamento anche perchè in questo fine settimana molte nazioni sono invece a Markkleeberg, in Germania, per la gara internazionale alla quale abbiamo invece preferito un ulteriore periodo di raduno sul canale che assegnerà i pass olimpici.”
Temperature decisamente più fredde, a Lee Valley, rispetto a quelle dell’Australia dove gli azzurri hanno affrontato la prima parte degli allenamenti stagionali. Non un problema comunque, tra paline e onde velocità e potenza si ritrovano comunque.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.