Gli Europei di canoa velocità si chiudono una medaglia di bronzo per l’Italia. Nell’ultima giornata di gare sul Malta Regatta Course di Poznan, in Polonia, Carlo Tacchini conquista il terzo gradino del podio nella finale del  C1 5000 metri. Sulla lunga distanza l’atleta delle Fiamme Oro si conferma ai vertici europei conquistando il bronzo. Medaglia d’oro al campione olimpico tedesco Sebastian Brendel che ha preceduto l’ungherese Nicholas Fodor. Il poliziotto di Verbania ha inoltre chiuso al settimo posto la finale del C1 500 con il tempo di 1.53.089 con il titolo europeo conquistato dal campione ceco Martin Fuksa in 1.49.259.

Nelle altre finali il migliore degli azzurri è Manfredi Rizza che ottiene il quinto posto nel K1 200 metri. L’atleta dell’Aeronautica Militare ferma il cronometro sul tempo di 35.752, mentre la medaglia d’oro va all’ungherese Sandor Totka (35.385) davanti al britannico Liam Heath (35.407) e allo svedese Petter Menning (35.537).

Daniele Santini e Luca Incollingo (Fiamme Oro) concludono al settimo posto la finale del C2 200 metri con il tempo di 38.643 con il titolo che va alla coppia spagnola formata da Alberto Pedrero e Pablo Grana (36.900). Settimo posto anche per Nicolae e Sergiu Craciun (Fiamme Oro) nella finale del C2 1000 metri (3.48.342). I tedeschi Sebastan Brendel e Tim Hecker si laureano campioni europei in 3.42.555. Non brillano neanche Samuele Burgo e Luca Beccaro nel K2 1000 metri. L’equipaggio delle Fiamme Gialle chiude con il nono tempo in 3.25.804 nella finale vinta dalla Germania con Max Hoff e Jacob Schopf (3.19.973). Lo stesso Burgo nella finale del K1 5000 metri sfiora il podio con il quarto tempo in 20.45.588. Medaglia d’oro per l’ungherese Balint Noe (20.44.405), argento al bielorusso Aleh Yurenia (20.44.937), bronzo al portoghese Fernando Pimenta (20.45.277).

Decimo tempo per Mathilde Rosa (CUS Pavia) nella finale del K1 5000 in 24.49.624 con il titolo continentale conquistato dall’ungherese Dora Bodonyi in 23.09.331. Agata Fantini (Marina Militare) invece ha fatto sua la Finale B del K1 500 con il tempo di 1.58.189, precedendo la ceca Anezka Paloudova (1.59.323) e la francese Manon Hostens (2.00.949).

RISULTATI

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta