Caruana torna al successo, Paduano 2° all’Europeo U8

Caruana torna al successo, Paduano 2° all’Europeo U8
Claudio Paduano, Federico Manca, Fabiano Caruana, Grand Prix FIDE

Batumi 2014: Claudio Paduano con l’istruttore Federico Manca

Mentre nel Grand Prix FIDE di Tashkent arriva oggi una parziale buona notizia, con il ritorno al successo di Fabiano Caruana contro Gelfand, vincitore con lui del primo appuntamento FIDE a Baku, in Georgia (a Batumi) il piccolo napoletano Claudio Paduano conquista la medaglia d’argento nel campionato Europeo giovanile, sezione Under 8. Si tratta di un risultato eccezionale, visto anche che è la prima conferma di un certo peso per questo bambino di 8 anni che da tempo si è messo in mostra a livello nazionale.
Claudio, infatti, gioca da alcuni anni e quest’anno è arrivato secondo nel campionato italiano della sua fascia di età. Molto bravo a scuola, in questa difficile competizione ha superato avversari dell’Est europeo e ha realizzato 7 vittorie, un pareggio e una sconfitta, con il vincitore del torneo, il russo Makoveev che ha vinto tutte le partite.
Non è andata bene invece ad Alessia Santeramo di Barletta che in testa fino al penultimo turno ha perso l’ultima decisiva partita perdendo anche il podio.
Dicevamo del successo di Fabiano Caruana su Gelfand, l’unico della giornata insieme a quello di Karjakin e il primo per l’azzurro in questo secondo appuntamento FIDE. Un successo che gli permette di risalire leggermente in classifica visto che tutti gli altri hanno pareggiato. Adesso l’italo-americano è ottavo a un punto dalla vetta, ma ci sono ben sette giocatori prima. Si tratta comunque di una classifica molto “corta” e con quattro turni ancora da giocare, può succedere di tutto.
Schermata 2014-10-28 alle 19.33.00

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.