Cecilia e Alice Panato, irresistibili nella Coppa del Mondo discesa

Due ori e due argenti per le sorelle figlie d'arte e grandi protagoniste in Svizzera.

Cecilia e Alice Panato, irresistibili nella Coppa del Mondo discesa

Seconda e ultima prova di Coppa del Mondo, in Svizzera, per gli azzurri della canoa discesa guidati dal direttore tecnico Vladi Panato che raccoglie la doppia soddisfazione di vedere primeggiare il binomio azzurro di Cecilia e Alice Panato, sia come tecnico che come padre.

Nel primo giorno di gare le due sorelle hanno raccolto due medaglie d’oro. Cecilia nel C1 e, in coppia con la sorella Alice, nel C2. La prima medaglia d’oro di giornata la portacolori del Canoa Club Pescantina vince in 14.04.98, infliggendo distacchi abissali a tutte le avversarie; la più vicina è Sabine Eichenberger, svizzera, che perde quasi 26 secondi dalla giovane pagaiatrice scaligera e che all’europeo di Skopje l’aveva invece battuta per pochissimi centesimi. Per il bronzo si impone Claire Haab, francese, staccata di 32 secondi e mezzo dalla straordinaria prestazione dell’italiana. Nella stessa prova chiude invece al settimo posto Alice Panato che pochi minuti più tardi però si prenderà la rivincita sul resto delle avversarie, e con la complicità della sorella Cecilia, andando a vincere la gara del C2 femminile. L’equipaggio azzurro chiude la gara in 14.08.00, con un vantaggio di quattro secondi sulle francesi Cindy Coat e Manon Durand e di 49 secondi sulle tedesche Sabine Barm e Sophie Lea Barth.

Nel secondo e ultimo giorno di gara Cecilia Panato nella prova sprint conquista l’argento e la sua terza medaglia in due giorni. L’oro va alla francese Cindy Coat in 1.11.74, secondo posto invece per la giovane canoista di Pescantina che nel C1 chiude in 1.20.08. Terzo posto, alle spalle dell’azzurro, per la tedesca Barm.

Cecilia bissa l’argento con la sorella Alice nella prova sprint della canadese biposto. 1.12.51 il tempo delle sorelle, seconde solo alla coppia francese Coat-Durand che indossa l’oro di specialità. al terzo posto la Germania di Barn-Barth, staccate dalle azzurre di ben 9 secondi. Sempre nella prova sprint, gli altri azzurri in gara si fermano invece in qualifica. Azzurri che ora si trasferiranno ad Augsburg, in Germania, sede nel prossimo weekend della terza e quarta prova di Coppa del Mondo.

Risultati nel dettaglio al link http://www.wm-muota2018.ch/en/results-news/

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.