Coppa del Mondo Boulder 2014: gli azzurri per Grindelwald

Coppa del Mondo Boulder 2014: gli azzurri per Grindelwald
Sharafutdinov, Boulder, Arrampicata Sportiva

Dmitry Sharafutdinov leader della Coppa del Mondo boulder 2014 dopo 2 prove

Torna la Coppa del Mondo Boulder e, per l’Italia, torna in maglia azzurra Gabriele Moroni.
Dopo la parentesi asiatica, in cui Leonardo Gontero e Stefan Scarperi hanno raccolto come migliore risultato un decimo posto, la IFSC World Cup di Boulder approda in Europa, a Grindelwald, in Svizzera.
Donato Lella, tecnico della Nazionale, ha convocato per l’appuntamento otto azzurri: Stefan Scarperi (Sektion St.Pauls des Alpenverein Sudtirol), Gabriele Moroni (B-SIDE S.R.L. Società Sportiva Dilettantistica), Michael Piccolruaz (Sektion Meran Des Alpenvereins Sudtirol) e Andrea Zanone (ASD Runout Climbing School), tra gli uomini; l’eterna Jenny Lavarda (Gruppo Sportivo Forestale), Alexandra Ladurner (Sektion Meran Des Alpenvereins Sudtirol), Annalisa De Marco (Unione Sportiva Primiero Asd) e Andrea Ebner (Sektion Brixen des Alpenverein Sudtirol) per quanto riguarda le donne.
A parte Stefan Scarperi che, come detto, ha già preso parte alle prove di Chongqing (Cina) e Baku (Azerbaijan), per tutti gli altri si tratta del debutto stagionale in Coppa del Mondo. Da segnalare il ritorno in Nazionale di Gabriele Moroni, uno dei più forti climber italiani, nuovamente in Azzurro a tre anni dall’ultima volta (Coppa del Mondo 2011) e vincitore della prima prova di Coppa Italia a Roma.
Proverà a dare filo da torcere al gotha del bouldering internazionale, a cominciare dai due vincitori delle prime prove, il tedesco Hojer e sua “maestà” lo zar Dmitry Sharafutinov, attualmente in testa al ranking stagionale.
Il programma della prova prevede, il sabato, le qualificazioni maschili dalle 9,30 alle 13 e quelle femminili dalle 15 alle 18,30, mentre domenica le semifinali (maschili e femminili) si svolgeranno dalle 10,30 alle 13 e le finali dalle 16,30 alle 18,30.
Sul sito della federazione internazionale è possibile seguire in diretta streaming le semifinali e finali http://www.ifsc-climbing.org/

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.