Prima giornata di gare sul canale di Troja, a Praga, per gli azzurri della canoa slalom impegnati nella prima prova di Coppa del Mondo da venerdì 11 a domenica 13 giugno. In Repubblica Ceca sono in gara più di 200 atleti provenienti da ben 34 paesi, per quella che sarà una delle ultime competizioni prima dell’appuntamento olimpico di Tokyo.

Esordio dedicato alle qualificazioni con l’Italia che porta in semifinale cinque atleti sul difficile ed insidioso fiume Vltava: en plein per gli specialisti del C1 maschile con Roberto Colazingari, Raffaello Ivaldi e Paolo Ceccon, mentre nel K1 maschile avanzano Giovanni De Gennaro e Marcello Beda. Si fermano invece nelle batterie Stefanie Horn (C1), Christian De Dionigi (K1), Elena Borghi, Chiara Sabattini e Marta Bertoncelli (C1).

Nel K1 maschile Giovanni De Gennaro (CS Carabinieri) vola in semifinale staccando il miglior tempo della prima manche in 87.22. L’azzurro di Roncadelle precede il brasiliano Mathieu Desnos e il britannico Joseph Clarke, campione olimpico di Rio 2016. Passa il turno anche Marcello Beda (CC Bologna), guadagnandosi un posto tra i migliori grazie al 26° crono in 92.35.

Buona la prima anche per Roberto Colazingari (CS Carabinieri) e Raffaello Ivaldi (CS Marina Militare) che conquistano la qualificazione nella prima manche del C1, rispettivamente con il decimo tempo in 95.73 ed il dodicesimo in 96.20, con due percorsi esenti da errori. Straordinari necessari, invece, per Paolo Ceccon (CS Carabinieri) che dopo una prima manche troppo lenta riesce a  riscattarsi nella seconda discesa con il 7° tempo (98.20) che vale la semifinale.

Stefanie Horn termina la sua gara nella seconda manche, a causa di alcuni errori l’azzurra si ferma in dodicesima posizione (106.49) ad un soffio dalla qualificazione. L’atleta della Marina Militare, nel corso della settimana, ha riscontrato un fastidio muscolare al braccio che le ha impedito di esprimersi al meglio. Marta Bertoncelli (Carabinieri) nel C1 femminile sfiora la qualificazione e con il tempo di 117.95 rimane fuori dalle migliori 30 per meno di un secondo. Eliminate anche le altre due specialiste della canoa canadese Elena Borghi (Carabinieri), quattordicesimo tempo in 118.97, e Chiara Sabattini (Fiamme Azzurre), diciassettesima in 120.45. Fuori anche Christian De Dionigi (Aeronautica Militare) nel K1 (96.10) che ha pagato qualche errore di troppo in acqua.

LIVE RESULTS: https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-cup/prague-2021/results

LIVE STREAMINGhttps://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-cup/prague-2021 

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta